Test di psicologia: scegliete una carta e scoprite di più sulla vostra vita

Test di psicologia: Perché non chiede aiuto? Scegliete una carta e scopritene di più.

Barlettaweb.com – Sono molte le ragioni che possono scatenare questo comportamento e molti i vantaggi che si perdono non chiedendo aiuto. Non chiedendo aiuto, ci mettiamo in una situazione in cui stiamo spendendo molte risorse che, se non vengono convertite in risultati efficaci, possono farci incorrere in vistosi sentimenti di frustrazione.

Perdiamo l’opportunità di sperimentare la gentilezza degli altri e di migliorare la nostra visione del mondo; perdiamo la possibilità di contatti interpersonali che possono essere davvero arricchenti.

Inoltre, seguendo la psicologia sociale, sappiamo che quando chiediamo un favore, aumentiamo il concetto che la persona che ce lo concede ha di noi.

Guardate l’immagine qui sopra e scegliete tra le opzioni 1, 2 o 3, poi trovate i consigli più importanti.

Se si sceglie la carta n. 1
Sembri una persona determinata, che sa quello che vuole, non ha paura e non ha bisogno di nessuno.

Forse questo è vero per molti aspetti della vostra vita; tuttavia, chiedere aiuto non significa essere deboli o pigri. Persone che hanno l’umiltà nel cuore e non hanno paura di essere vulnerabili.

Verificate se c’è qualcosa di simile in voi, per correggerlo con amore, se lo desiderate.

Se si sceglie la carta n. 2
Non si può chiedere aiuto perché si vive aiutando gli altri, lasciando sempre se stessi al terzo e persino al quarto posto.

Sì, è bello preoccuparsi degli altri, ma quando non ci prendiamo cura di noi stessi, dimostriamo solo che non ci amiamo, che non mi stimo, che nel profondo del mio cuore non mi sento importante.

Se si sceglie la carta n. 3
Non chiedete aiuto perché siete nel lago delle vittime e annegate nelle vostre stesse grida, nelle vostre emozioni negative verso voi stessi, pensando e convincendovi che nessuno è interessato a voi e nessuno può aiutarvi.

Da quel luogo, è difficile per la gente vederti perché sei riuscito ad annegare solo in mezzo al lago. Svegliarsi, chiedere aiuto, rendersi conto che siamo sempre accompagnati e guarire con amore.