Questo test rivela quali sono i valori politici che vi interessano di più

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

Mentre un tempo era un tabù discutere di politica con amici, familiari e sconosciuti, oggi molte persone fanno in modo di rendere note le proprie opinioni politiche. A volte, però, sembra che le persone si schierino con un partito o un candidato senza avere un’idea chiara del perché.

L’appartenenza politica è più profonda del semplice essere “di destra” o “di sinistra”, poiché esistono diversi valori che determinano ciò che è importante per voi quando si tratta di partiti politici e dei loro candidati.

Il test politico degli 8 valori (a volte stilizzato come 8values) può aiutarvi a determinare il vostro punto di vista politico.

Come fare il test degli 8 valori politici

È sufficiente rispondere a tutte le domande e i risultati vi mostreranno la vostra posizione in ciascuno dei quattro spettri politici che comprendono otto valori totali.

Il test politico 8 Values si differenzia dal test della bussola politica originale su cui è stato modellato per il fatto che è incentrato esclusivamente sui valori politici, il che vi dà un’idea più precisa della vostra posizione politica al di fuori di opinioni personali non correlate.

È importante notare che, sebbene il test fornisca una buona indicazione di come ci si sente in merito a determinate questioni politiche, i quiz sulla personalità come questo sono solo a scopo educativo e non dovrebbero essere presi come dati di fatto.

Il test originale della bussola politica misurava solo due assi: quello economico (su cui si poteva essere di destra o di sinistra) e quello sociale (autoritario o libertario).

Il test degli 8 valori fornisce una visione più approfondita delle vostre opinioni politiche rispetto a una semplice visione economica di destra o di sinistra e a una visione sociale autoritaria o libertaria, misurando la vostra posizione rispetto a otto valori opposti allineati su quattro assi politici.

Quattro assi indipendenti e i loro 8 valori contrapposti misurati dal test politico 8values

1. Asse economico

Valori opposti: Uguaglianza vs. Mercati

Questo asse misura il giudizio sulle politiche economiche come la tassazione, il sostegno all’economia e l’intervento del governo nelle questioni monetarie.

Da un lato dell’asse c’è l’uguaglianza. Chi propende per questo lato tende a sostenere politiche più socialiste come il welfare, l’assistenza sanitaria universale e l’aumento delle tasse per i ricchi. L’altra estremità dell’asse economico è quella dei mercati, che descrive coloro che propendono maggiormente per un libero mercato che consiste in tasse più basse, deregolamentazione e politiche più capitalistiche.

Possibili risultati: Capitalismo, Mercato, Centrista, Sociale, Socialista, Comunismo

2. Asse diplomatico

Valori opposti: Nazione vs. Globo

L’asse diplomatico misura se si è più preoccupati per la nazione o per il mondo nel suo complesso.

Chi si trova sul lato nazione dell’asse è considerato più patriottico e si concentra su una politica estera aggressiva e su un esercito forte. All’altra estremità dell’asse diplomatico c’è il globo, che si riferisce alle persone che credono in una politica estera pacifica, in una diplomazia cooperativa e in un governo mondiale.

Risultati possibili: Sciovinista, Nazionalista, Patriottico, Equilibrato, Pacifico, Internazionalista, Cosmopolita

3. Asse civile

Valori opposti: Libertà contro Autorità

L’asse civile misura l’opinione che si ha dell’autorità governativa quando si tratta di libertà personali.

Il lato liberty della scala descrive coloro che credono in forti libertà civili, ovvero credono nella democrazia e in una minore interferenza del governo nella vita personale dei cittadini. All’estremo opposto c’è l’autorità, ovvero chi crede in un forte potere del governo, compresa la sorveglianza e la censura.

Risultati possibili: Totalitario, autoritario, statalista, moderato, liberale, libertario, anarchico

4. Asse della società

Valori opposti: Tradizione e progresso

Il quarto valore è la società, che misura il modo in cui si considera la direzione sociale del Paese.

Da un lato dell’asse della società c’è la tradizione. Chi si colloca a questa estremità dello spettro crede nell’attaccamento alla tradizione e nel mantenimento delle cose come sono. Le persone con valori più tradizionali sono spesso più religiose e credono in un rigido codice morale. Al contrario, chi è più vicino all’estremità dell’asse del progresso è più aperto ai cambiamenti sociali, alle politiche a favore dell’ambiente e ai progressi scientifici e tecnologici.

Possibili risultati: Reazionario, Molto Tradizionale, Tradizionale, Neutrale, Progressista, Molto Progressista, Rivoluzionario

Iscriviti alla newsletter gratuita di Barlettaweb!