L’immagine che vedete per prima in questo test visivo della personalità rivela ciò che trovate meno attraente nelle relazioni.

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

Quando si è nella prima eccitante fase della frequentazione e dell’inizio di una relazione con qualcuno, può essere facile vedere il mondo attraverso occhiali rosa.

Dopo tutto, l’innamoramento è un’esperienza trasformativa durante la quale anche i tratti più scontrosi della nostra personalità vengono superati dalla nuova attrazione per praticamente tutto, tanto che anche le giornate più piovose perdono alcune delle loro caratteristiche depressive.

Siete fortunati, perché anche se non riuscite a capire cosa trovate di poco attraente nell’amore, questo test della personalità è qui per aiutarvi.

Per quanto possiate amare il vostro partner e per quanto siate felici della vostra relazione, c’è qualcosa nell’innamorarsi, nell’essere innamorati e nel mantenere questo amore che può essere, beh… meno che perfetto. In effetti, ci sono alcuni aspetti dell’innamoramento che ognuno di noi non trova affatto attraenti.

Per fortuna, questo test della personalità può darvi le risposte che cercate. E una volta che saprete cosa cercare, potrete mantenere salda la vostra relazione d’amore senza possibilità di autosabotaggio. Non c’è niente di meglio!

Guardate semplicemente l’immagine qui sotto e prendete nota dell’immagine che vedete per prima. Quindi scorrere verso il basso.

Questo test visivo della personalità rivela ciò che segretamente trovate meno attraente nell’innamorarvi in una nuova relazione:

Se hai visto…

1. L’astronomo

Se avete visto l’astronomo per primo, la cosa che trovate meno attraente nell’innamorarvi è permettervi di essere vulnerabili.

Hai letto i libri, hai fatto i compiti a casa e sai che per favorire un’intimità che vada lontano devi lasciarti andare alla vulnerabilità, ma a te sembra un’impresa da pazzi.

Cerca di ricordare che, anche se sei già stato scottato in passato, non c’è modo di sapere cosa succederà in futuro. La cosa migliore che possiamo fare è imparare dai nostri errori, rimanere umili e decidere di non avere paura di far entrare l’amore.

2. Il telescopio

Se avete visto il telescopio per primo, la cosa che trovate meno attraente nell’innamorarvi è scoprire che la persona che amate ha dei difetti.

Sapete che nessuno è perfetto, ma per voi c’è qualcosa di schiacciante e terribile nel primo momento in cui vi rendete conto che la persona che amate non sarà sempre all’altezza del piedistallo su cui l’avete messa.

Purtroppo, lasciare una persona nel momento in cui ci si rende conto che è un essere umano non risolve i problemi.

Non importa chi amate, ci sarà sempre un momento in cui vi accorgerete che ha delle imperfezioni. Concentratevi ad abbracciare la realtà invece di scappare da essa.

3. Il volto

Se avete visto il viso per primo, la cosa che trovate meno attraente nell’innamoramento è il bagliore roseo che dà a tutto ciò che vi circonda.

Sapete che è bello, ma siete anche realisti e odiate sapere che qualcosa di così insignificante come “provare sentimenti” possa mai avere su di voi l’impatto che ha sugli altri comuni mortali.

Accettate il fatto che la felicità può fare parte del territorio e non è una cosa da disprezzare. C’è chi passa una vita intera senza sperimentare quello in cui vi siete imbattuti voi in questo momento.

4. Il ponte

Se avete visto il ponte per primo, la cosa che trovate meno attraente dell’innamoramento è il modo in cui può isolarvi.

Certo, tutti attraversano un cosiddetto periodo di “nidificazione” quando iniziano a frequentare qualcuno, ma temete che questo tempo possa far sì che i vostri amici si risentano o, peggio ancora, si dimentichino di voi!

Bilanciare le amicizie con le relazioni sentimentali non è un’impresa facile e spesso c’è una curva di apprendimento: la gente lo sa.

Siate clementi con voi stessi e prendetevi il tempo necessario per entrare in sintonia con le cose. I veri amici saranno ancora lì quando sarete pronti a riallacciare i rapporti.

Iscriviti alla newsletter gratuita di Barlettaweb!