Le 3 specie di volpi più belle del mondo

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

Cugine dei cani, le volpi hanno la reputazione di essere animali vili e pericolosi. Tuttavia, con la loro morbida pelliccia, sono tra gli animali più astuti, simpatici e aggraziati. Esistono 40 specie (rosse, argentate, bianche, ecc.) e appartengono tutte alla famiglia dei Canidi (canidae). Di tutte le varietà, 3 sono molto belle.

La volpe rossa (Vulpes vulpes)

La volpe rossa è la più conosciuta, grande e diffusa delle volpi. Il nome deriva dal suo mantello arancione che a volte può diventare marrone scuro. Si trova quasi ovunque nel mondo, soprattutto nell’emisfero settentrionale e in Australia. Sono molto agili e possono saltare recinzioni alte fino a 2 metri. Queste volpi sono animali solitari che si riuniscono solo durante la stagione della riproduzione (i periodi invernali).

La volpe artica (vulpes lagopus)

Conosciuta anche come volpe artica, la volpe polare è molto apprezzata per il suo spettacolare manto bianco incontaminato. La sua pelliccia spessa e morbidissima gli consente di resistere a temperature locali fino a -70°C. Inoltre, queste volpi hanno zampe e muso relativamente corti, che servono a conservare il loro calore. Rispetto ad altre specie, è di dimensioni ridotte, ma è comunque un buon cacciatore. Infatti, dato che al Polo Nord ci sono pochissimi animali, la volpe polare è uno degli animali più intraprendenti e intelligenti.

Il fennec (Vulpes zerda)

Conosciuto anche come volpe delle sabbie, il fennec è una piccola volpe molto adorabile che vive nel deserto, compreso il Sahara, l’Iraq e l’Arabia Saudita. Con il suo aspetto caratteristico, è la specie canina più piccola del mondo. Questa volpe ha occhi molto piccoli, ma orecchie molto grandi (10 cm) che le permettono di rilasciare più facilmente il calore interno e quindi di mantenere la temperatura corporea ottimale. Come tutte le altre volpi, si nutre di piccoli roditori, insetti e uccelli.