Come risparmiare olio vegetale? Un flacone è ora sufficiente per 3 mesi, anziché per un mese.

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

Al giorno d’oggi è importante evitare gli sprechi alimentari. Buttare via il cibo o mangiarne troppo non è né economico né positivo per l’ambiente. L’olio vegetale è uno dei prodotti di consumo che viene sprecato. Ecco come affrontarlo.

A casa, se tendete a consumare una quantità di questo prodotto alimentare superiore al normale, sappiate che potete risparmiare sulla bottiglia e che c’è un modo semplice per farlo.

Considerando la diminuzione del nostro potere d’acquisto a causa dell’inflazione, quasi tutti cercano modi per risparmiare. Ecco perché abbiamo pensato di condividere con voi questo consiglio per risparmiare sulle bottiglie di olio vegetale.

Versare l'olio di cottura in una padellaVersare l'olio di cottura in una padella

Il trucco per controllare la quantità di olio utilizzata

A volte basta un po’ di olio per condire un’insalata o per cucinare un cibo. Per poter controllare la quantità utilizzata, esiste un semplice trucco che permette di evitare gli sprechi. Vi spieghiamo come fare:

Quando si apre il tappo di una bottiglia di olio, si trova una linguetta di plastica che di solito si rimuove e si getta nella spazzatura. Per questo suggerimento, è necessario lasciarlo in posizione.

Quindi praticare un piccolo foro con un pugno o un coltello. Per farlo, è sufficiente esercitare una leggera pressione, altrimenti si può riscaldare l’utensile prima di praticare il foro.

Se l’anello di plastica vi dà fastidio, potete tagliarlo con le forbici (fate attenzione quando lo tirate, fatelo delicatamente in modo che la bottiglia non si apra).

In questo modo, l’olio uscirà in un flusso sottile. Potrete controllare la bottiglia senza problemi, evitare incidenti o schizzi e risparmiare sulla quantità di olio utilizzata.

Tappo per bottiglia di olio vegetaleTappo per bottiglia di olio vegetale

Un altro trucco per evitare sprechi è quello di versare l’olio in una padella o in una casseruola e poi aggiungerlo alla bottiglia. Utilizzare un pennello da cucina in silicone per spennellare l’olio. Questa tecnica consente di distribuire l’olio su tutta la superficie dell’utensile e di risparmiare la quantità utilizzata per la cottura.

Spalmare l'olio sulla padella con un pennello da cucinaDistribuire l'olio sulla padella con un pennello da cucina.

Cucinare con l’olio: precauzioni da prendere

Si noti, tuttavia, che l’utilizzo dell’olio vegetale giusto è tanto più importante in quanto il punto di fumo non è la stessa. Si tratta infatti di una temperatura specifica al di sopra della quale l’olio si rompe e inizia a bruciare. Non tutti gli oli resistono allo stesso calore. Inoltre, olio di noci e di colza non cuocere.

Ricordate però che la cottura a vapore è il modo migliore per proteggere la vostra salute e preservare i minerali e gli oligoelementi presenti negli alimenti.

Scegliere l'olio giusto per cucinareScegliere l'olio giusto per cucinare

Ora che sapete come ottimizzare la vostra bottiglia di olio vegetale, sentitevi liberi di applicare lo stesso trucco con qualsiasi altro liquido. Quando farete i conti, saprete che risparmierete molto denaro ed eviterete gli sprechi.