Come la lunghezza del dito mignolo rivela il vostro specifico tipo di personalità

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

Forse siete andati da un chiromante, curiosi di sapere cosa possono dirvi le linee della vostra mano sul futuro, e vi siete fatti raccontare dettagli apparentemente intimi della vostra personalità dalle linee delle vostre mani. Ma avete mai misurato il vostro mignolo?

Sembra strano, ma la lunghezza del mignolo può dire molto su di voi, dalle vostre abitudini al modo in cui gestite le relazioni, e la pratica di usarlo per divinare la propria personalità ha le sue radici nella pratica della lettura della mano.

Esistono tre tipi fondamentali di personalità che la lunghezza del dito indica, in base a quanto è lungo o corto rispetto all’articolazione superiore dell’anulare.

Come per ogni test di personalità, si tratta più di una linea guida che di un vangelo, ma la sua accuratezza potrebbe sorprendervi.

Continuate a leggere per scoprire se siete di tipo A, B o C e cosa dice di voi!

Tipo A: posizionamento uniforme dell’articolazione tra mignolo e anulare

Se la parte superiore del mignolo si ferma proprio sulla linea di inizio dell’articolazione superiore dell’anulare, il mignolo è posizionato in modo uniforme ed è di tipo A.

Le personalità di tipo A sono un po’ riservate e tendono ad essere chiuse e introverse.

Non vi aprite facilmente con gli altri, nemmeno con le persone più vicine e soprattutto con gli estranei. Dall’esterno sembrate stoici e indipendenti.

La disonestà vi fa arrabbiare più di ogni altra cosa ed è costituzionalmente contraria alla vostra costituzione. Siete una persona genuina e schietta, che si fa in quattro per i vostri cari e si aspetta che loro facciano lo stesso per voi. In fondo, è giusto così.

Nonostante vi facciate in quattro per amici e familiari, gli estranei possono vedervi freddi. Potrebbero scambiare la vostra distanza per arroganza o eccentricità, soprattutto perché tendete ad avere poca pazienza per le cose che vi infastidiscono.

Nonostante ciò, siete molto calorosi quando vi aprite con qualcuno e potete essere l’anima del gruppo se siete con persone che conoscete abbastanza bene.

Tipo B: mignolo lungo rispetto all’anulare

Se il mignolo si estende oltre la linea superiore dell’articolazione dell’anulare, si ha un mignolo lungo e si è di tipo B.

I tipi B sono molto fedeli agli amici e sono anche persone molto sensibili.

Quando si ha un nuovo fidanzato o una nuova fidanzata, questi diventano tutto il proprio mondo. Sono sempre nei vostri pensieri e cercate di entrare in contatto con loro al livello più profondo possibile.

Nonostante questa devozione, volete dare l’impressione di essere una persona che può essere felice da sola, senza un’altra persona importante.

Non si vuole dare subito troppo di sé agli altri, ma si sogna segretamente di trovare la propria anima gemella. È probabile che studiate psicologia a scuola perché vi permette di capire come funzionano le persone.

Nella vita, vi dedicate completamente a qualsiasi cosa vi prefiggete: il lavoro, l’istruzione, la famiglia o gli amici. La tua concentrazione ti permette di raggiungere qualsiasi obiettivo tu abbia in mente.

Nel complesso, avete una natura calma e non conflittuale, e mantenete la calma sotto pressione.

Tipo C: lunghezza ridotta del mignolo rispetto all’anulare

Se la punta del mignolo non raggiunge la linea dell’articolazione dell’anulare superiore, si è di tipo C.

Le persone di tipo C sono personalità ottimiste e vivaci a cui la negatività non può attaccarsi.

Tendete a perdonare e a dimenticare facilmente, a volte fino alla colpa, a causa della vostra incapacità di trattenere la rabbia.

Il vostro eccesso di energia può farvi sembrare egocentrici e, a volte, esigenti. Avete difficoltà a cedere qualsiasi tipo di discussione, soprattutto quando siete convinti di essere nel giusto. Allo stesso tempo, sarete i primi a chiedere scusa se le cose vanno troppo oltre.

Nonostante l’aspetto spumeggiante che mostrate al mondo, tenete ben nascoste le vostre vere emozioni. Tuttavia, siete molto disponibili a esprimere le vostre opinioni. Le persone conoscono i vostri valori senza fare domande.

La familiarità vi conforta e vi dà un senso di sicurezza, mentre nutrite una profonda paura dell’ignoto. Uscire ogni tanto dalla vostra zona di comfort vi aiuterà a crescere e a diventare una versione migliore di voi stessi.

Iscriviti alla newsletter gratuita di Barlettaweb!