Test di psicologia: L’immagine che scegliete rivela la vostra sfida più grande

Test di psicologia: L’immagine che scegliete rivela la vostra sfida più grande. (Barlettaweb)

Barlettaweb.com – Ostacoli, difficoltà, piccole e grandi lotte che ogni giorno affrontiamo o cerchiamo di evitare. Il test psicologico dell’immagine che proponiamo parla di questo. Piccoli inciampi che a volte hanno la forma e il peso di un masso.

Quello che abbiamo in mente ha i contorni di una montagna ripida e spaventosa. Per questo tutti cercano di non affrontarlo. Spesso senza rendersene conto, ma è proprio questa paura che ci impedisce di essere calmi, meno ansiosi.

Citati da Barlettaweb, vediamo cosa stiamo cercando di evitare o cosa abbiamo difficoltà a superare. I test possono essere molto utili in questo senso.

Trovare le difficoltà maggiori significa imparare che i miglioramenti più importanti possono derivare dalle prove più difficili. Esaminiamo quindi insieme questo test e concentriamoci sulle risposte che contiene.

Figura 1
Chi ha scelto l’immagine numero 1 del test ha incontrato le maggiori difficoltà quando si è trattato di fare una scelta. La difficoltà è intesa come una forma di incertezza e indecisione che attanaglia quando ci si trova di fronte a un bivio.

Paura di sbagliare, ma anche di rischiare ciò che si ha. Una difficoltà che molte persone incontrano, soprattutto quando sono costantemente messe alla prova e di fronte a continui cambiamenti.

A questo proposito va ricordato che i risultati ottenuti non sono una coincidenza. È la prova che siamo in grado di superare le sfide. E quindi possiamo trattare con sicurezza con gli altri, avere capacità e utilizzare l’esperienza acquisita.

Figura 2
La difficoltà maggiore di chi ha scelto il numero 2 del nostro test, è quella di cercare la perfezione in esso che, in ogni occasione, invece di essere uno stimolo diventa un ostacolo. Essere esigenti con se stessi, pretendere il meglio da ciò che si fa è certamente un fatto importante.

A patto che questo atteggiamento non diventi un freno e qualcosa che soffoca il proprio potenziale. È necessaria una dose di auto-tolleranza e la consapevolezza che non tutti meritano lo stesso impegno.

Figura 3
La difficoltà di chi sceglie la terza figura è una forma mentale che porta a preoccuparsi eccessivamente di tutto. Un tipo di paura che spesso porta a un senso di impotenza. Non stimola l’azione e i risultati che si possono ottenere agendo, magari anche sbagliando.

Chi cerca di analizzare tutto, prevedendo ogni dettaglio, spesso non si dimostra una persona coscienziosa. Ma al contrario, mostra la difficoltà dell’azione, del fare. Non tutto può essere previsto, anche perché la vita non è una partita a scacchi. E poi andare, e correggere camminando! (nano)