Home Notizie recenti Xbox rende il gioco “Fortnite” gratuito per giocare su iPhone

Xbox rende il gioco “Fortnite” gratuito per giocare su iPhone

53
0

Il servizio Xbox Cloud Gaming sta rendendo il popolare videogioco Battle Royale “Fortnite” gratuito per giocare su una serie di dispositivi basati su software Apple, Android o Windows.

Giovedì, l’unità di videogiochi di Microsoft Xbox ha dichiarato che attingerà al cloud computing per rendere “Fortnite” gratuito per giocare su dispositivi mobili basati su software Apple o Android.

Il popolare titolo battle royale di Epic Games sarà il primo gioco free-to-play disponibile tramite un servizio Xbox Cloud Gaming disponibile in 26 paesi, ha affermato Catherine Gluckstein, responsabile del prodotto in un post sul blog.

Il ritorno di Fortnite su iPhone e iPad arriva dopo che il gioco è stato avviato dall’App Store di Apple per aver tentato di aggirare il suo sistema di pagamento in violazione delle regole del produttore di iPhone.

Apple si è scontrata in tribunale con Epic, che ha accusato il produttore di iPhone di gestire il monopolio del suo negozio App Store per beni e servizi digitali.

Un giudice federale degli Stati Uniti a novembre ha ordinato ad Apple di allentare il controllo delle sue opzioni di pagamento sull’App Store, ma ha affermato che Epic non era riuscita a dimostrare che si erano verificate violazioni dell’antitrust.

“Fortnite” sarà gratuito su Xbox Cloud Gaming come risultato di una partnership con Epic.

I fan del gioco possono giocare su dispositivi Apple iOS, telefoni o tablet Android, nonché su computer Windows tramite browser web, ha affermato Gluckstein.

Apple e Google dominano il mercato, con i loro sistemi operativi in ​​esecuzione sulla maggior parte degli smartphone del mondo.

“Questo è solo l’inizio per noi”, ha detto Gluckstein.

“Impareremo, implementeremo feedback e col tempo cercheremo di portare ancora più titoli free-to-play ai giocatori attraverso il cloud”.

Microsoft ha corteggiato il favore delle autorità di regolamentazione antitrust che esaminano il suo piano per acquistare il produttore di videogiochi Activision Blizzard, promettendo che qualsiasi app store che costruirà tratterà gli sviluppatori in modo equo.

L’accordo da 69 miliardi di dollari di Microsoft per l’acquisto della centrale di videogiochi deve superare l’adunata con le autorità di regolamentazione in Europa e negli Stati Uniti intente a tenere a freno i titani della tecnologia.

I principi delineati da Microsoft includevano il consentire a tutti gli sviluppatori di accedere al suo app store e non richiedere loro di utilizzare il sistema di pagamento dell’azienda tecnologica per le transazioni in-app.


© 2022 AFP

Articolo precedenteVirus trovato nel cuore di maiale utilizzato nel trapianto umano
Articolo successivoNessun beneficio per la salute tra gli adulti che hanno utilizzato sia sigarette elettroniche che sigarette tradizionali