Home Notizie recenti Volkswagen avvia l’assemblaggio di veicoli elettrici negli Stati Uniti nel Tennessee

Volkswagen avvia l’assemblaggio di veicoli elettrici negli Stati Uniti nel Tennessee

18
0

In questo agosto 31, 2017, foto d’archivio, i lavoratori producono veicoli nello stabilimento Volkswagen negli Stati Uniti a Chattanooga, Tennessee. La Volkswagen ha iniziato la produzione del suo primo veicolo elettrico assemblato negli Stati Uniti in uno stabilimento del Tennessee martedì 26 luglio 2022. In un comunicato stampa, la casa automobilistica tedesca ha dichiarato che prevede di aumentare la produzione a Chattanooga del SUV compatto elettrico ID.4 per 7.000 auto al mese nel quarto trimestre di quest’anno, con l’obiettivo di aumentare tale tariffa l’anno prossimo. Credito: AP Photo/Erik Schelzig, file

La Volkswagen ha iniziato la produzione del suo primo veicolo elettrico assemblato negli Stati Uniti in uno stabilimento del Tennessee martedì.

In un comunicato stampa, la casa automobilistica tedesca ha dichiarato che prevede di aumentare la produzione a Chattanooga del SUV compatto elettrico ID.4 a 7.000 auto al mese nel quarto trimestre di quest’anno, con l’obiettivo di aumentare tale tasso il prossimo anno.

Il calcio d’inizio arriva dopo che Volkswagen ha annunciato un investimento di 800 milioni di dollari nella produzione dell’azienda di veicoli elettrici in Nord America presso lo stabilimento di Chattanooga nel 2019, comprese le strutture per l’assemblaggio di veicoli e batterie. La società afferma di assumere più di 1.000 dipendenti del team di produzione fino alla fine dell’anno. Volkswagen Chattanooga impiega attualmente più di 4.000 persone.

L’inizio della produzione arriva quando le case automobilistiche americane prendono di mira con i veicoli elettrici il segmento più grande del mercato statunitense: i SUV di dimensioni modeste, che rappresentano circa il 20% delle vendite di veicoli nuovi.

Volkswagen afferma che l’ID.4 è il suo veicolo elettrico più popolare, con oltre 190.000 consegnati a clienti in tutto il mondo dall’anno scorso.

La società afferma che i clienti possono aspettarsi che gli ID.4 vengano consegnati già a ottobre. Il prezzo al dettaglio suggerito dal produttore iniziale è di circa $ 41.000.

Lo stabilimento di Chattanooga è ora il sesto sito a livello mondiale per la produzione di veicoli elettrici per Volkswagen. L’obiettivo di Volkswagen è che il 55% delle vendite negli Stati Uniti sia completamente elettrico entro il 2030.

Inizialmente, la Volkswagen offrirà i veicoli di fabbricazione americana a trazione posteriore o integrale con una batteria da 82 kilowattora. Una versione più economica con una batteria da 62 kilowattora e trazione posteriore entrerà in produzione entro la fine dell’anno.

Volkswagen afferma che farà affidamento principalmente su parti nordamericane per il veicolo, inclusi materiali e componenti assemblati in 11 stati degli Stati Uniti. SK Innovation in Georgia fornirà le batterie.

Nel budget approvato dai legislatori del Tennessee nel 2019, la Volkswagen ha ricevuto ulteriori $ 50 milioni di incentivi statali per lo stabilimento di Chattanooga per aiutare l’espansione dei veicoli elettrici.


© 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo precedenteDipartimento di Energia sostiene un prestito di 2,5 miliardi di dollari a GM venture per le batterie dei veicoli elettrici
Articolo successivoIl progetto di legge per promuovere l’industria dei semiconduttori supera il test chiave del Senato