Home Notizie recenti Punti salienti dello spettacolo CES: Robo-dogs, barca a vela autonoma, tecnologia del...

Punti salienti dello spettacolo CES: Robo-dogs, barca a vela autonoma, tecnologia del cervello

105
0
Hyundai Heavy Industries, mostra una barca autonoma al CES tech show di Las Vegas

Hyundai Heavy Industries, mostra una barca autonoma al CES tech show di Las Vegas.

Il CES tech show di Las Vegas ha chiuso la sua edizione 2022 venerdì, dopo aver portato avanti un raduno notevolmente ridimensionato nonostante l’aumento dei casi di Covid.

Colossi del settore come Amazon e Google sono rimasti alla larga dal rischio di virus, ma le oltre 2.200 aziende grandi e piccole presenti hanno ancora lanciato le loro speranze per la prossima grande cosa.

Ecco alcuni momenti salienti della separazione dallo spettacolo:

Controllo mentale?

La startup francese Wisear sta lavorando su una tecnologia che rileva i segnali che si propagano tra il cervello e alcuni muscoli, al fine di utilizzarli per azionare i dispositivi connessi.

“Negli ultimi 30 anni abbiamo notevolmente migliorato la potenza digitale che ci circonda, ma utilizziamo ancora gli stessi strumenti: tastiere, mouse, touchscreen” per interagire con le macchine, ha affermato il co-fondatore di Wisear Yacine Achiakh.

“Il controllo vocale sta arrivando, ma è lento e non sempre funziona. Quindi vogliamo creare un’interfaccia inclusiva e facile da usare”, ha aggiunto.

In questa fase, il suo team ha accoppiato il sistema con auricolari in grado di riconoscere i movimenti della mascella dell’utente.

L’utente può mettere in pausa la musica riprodotta sul proprio cellulare e quindi riavviarla muovendo la mascella con movimenti simili a masticare.

L’idea è venuta loro osservando i progressi di Neuralink, un’azienda che appartiene al capo di Tesla Elon Musk, e che sta concependo impianti per poter comunicare con le macchine attraverso il pensiero.

Il cofondatore di Wisear Yacine Achiakh dimostra come può interrompere la riproduzione della musica sul suo smartphone muovendo la mascella

Il cofondatore di Wisear Yacine Achiakh dimostra come può interrompere la riproduzione della musica sul suo smartphone muovendo la mascella.

“Abbiamo pensato che sarebbe stato un peccato aspettare 50 anni per avere impianti cerebrali prima di consentire alle persone di avere un modo molto migliore di interagire con il mondo digitale che ci circonda”, ha osservato Achiakh.

La sua azienda intende perfezionare la propria tecnologia (e ampliare il raggio d’azione) per venderla ai colossi dell’industria tecnologica.

Potranno integrarlo in cuffie ma anche occhiali per realtà aumentata, consentendo agli utenti di controllare il display senza togliere lo smartphone.

I cani danzanti (robot) sono di nuovo qui

I cani robot di Boston Dynamics – quelli paragonati al robot killer a quattro zampe in un episodio distopico di “Black Mirror” – sono tornati e questa volta stanno andando nel metaverso.

Hyundai ha acquistato il produttore di robot l’anno scorso, sollevando domande sulla possibilità che la casa automobilistica sudcoreana stesse pianificando.

Cani robot Boston Dynamics a Boston nel 2021

Cani robot Boston Dynamics a Boston nel 2021.

Al brillante pop della boy band sudcoreana BTS, il tecnico a quattro zampe dal corpo giallo ha eseguito una coreografia allo stand di Hyundai per una folla che registrava ogni passo sui loro telefoni.

Ma la performance includeva anche un’animazione di una visione per l’utilizzo dei robot come occhi e orecchie su Marte per le persone che avrebbero potuto sperimentare il Pianeta Rosso nel metaverso.

“L’idea alla base della metamobilità è che lo spazio, il tempo e la distanza diventeranno tutti irrilevanti”, ha affermato in una nota Chang Song, presidente di Hyundai Motor Group.

“Collegando i robot al metaverso, saremo in grado di muoverci liberamente tra il mondo reale e la realtà virtuale”.

E-bike da neve

Uno sci all’anteriore, una pista al posteriore, manubrio, una sella imbottita e, soprattutto, una batteria: le MoonBike sono le prime snowbike elettriche, secondo la start-up che le produce.

Uno scooter da neve MoonBike in mostra al CES

Uno scooter da neve MoonBike in mostra al CES.

“È elettrico e silenzioso, quindi non infastidisce i clienti e protegge l’ambiente”, ha affermato Nicolas Muron, fondatore dell’azienda francese.

La sua idea era di rendere questo tipo di veicolo più attraente e accessibile.

“L’88% degli utenti di motoslitte sono uomini, con un’età media di 46 anni. Quindi non sono per tutti. Volevo creare una macchina che fosse facile da usare”, ha detto Muron, aggiungendo che le macchine sembrano un po’ come sciare.

Hanno un prezzo di circa $ 8.500 per il preordine negli Stati Uniti.

Hyundai mostra la sua barca autonoma al CES

Hyundai mostra la sua barca autonoma al CES.

La barca a vela

Avviso spoiler: è una barca che naviga da sola.

Hyundai ha presentato quella che ha definito la prima barca “a guida autonoma”, dotata di telecamere, sensori di profondità e sistemi di intelligenza artificiale.

“Applicando la tecnologia di navigazione autonoma alle imbarcazioni da diporto, gli utenti possono ridurre notevolmente il tempo necessario per l’ormeggio e l’attracco, nonché il rischio di incidenti durante il funzionamento”, ha affermato Do-Hyeong Lim, il capo della sussidiaria Hyundai Heavy Industries Avikus che ha progettato il tecnologia di navigazione.

La barca nel 2021 ha effettuato un viaggio di 10 chilometri (sei miglia) con 12 passeggeri a bordo in Corea del Sud e Hyundai ha annunciato i preparativi per una grande nave mercantile per navigare con questa stessa tecnologia.


© 2022 AFP

Articolo precedenteLa carenza e i ritardi dei test dei virus aiutano l’aumento del carburante
Articolo successivoLa Romania inasprisce le misure pandemiche in mezzo all’ondata di COVID-19