Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

I viaggiatori aspettano in coda alla biglietteria all’aeroporto internazionale di Salt Lake City lunedì 27 dicembre 2021 a Salt Lake City. Le cancellazioni dei voli che hanno interrotto i viaggi per le vacanze, si sono estese fino a lunedì quando le compagnie aeree hanno annullato più di 1.000 voli statunitensi perché gli equipaggi erano malati di COVID-19 durante uno dei periodi di viaggio più affollati dell’anno e i fronti di tempesta si sono aggiunti al caos. Credito: AP Photo / Rick Bowmer

Le cancellazioni dei voli che hanno interrotto i viaggi per le vacanze, si sono estese fino a lunedì quando le compagnie aeree hanno annullato più di 1.000 voli statunitensi perché gli equipaggi erano malati di COVID-19 durante uno dei periodi di viaggio più affollati dell’anno e i fronti di tempesta si sono aggiunti al caos.

Quest’anno sono stati frequenti ritardi e cancellazioni dei voli legati alla carenza di personale. Le compagnie aeree hanno incoraggiato i lavoratori a smettere nel 2020, quando i viaggi aerei sono crollati e i vettori hanno faticato a recuperare terreno quest’anno, quando i viaggi aerei sono rimbalzati più velocemente di quanto quasi chiunque si aspettasse. L’arrivo della variante omicron ha solo esacerbato il problema.

“Durante la pandemia, abbiamo visto personale esperto delle compagnie aeree lasciare il settore e non tornare in tutto il mondo”, ha affermato John Grant, analista senior presso la società di ricerca nel settore dei viaggi OAG. “Colmare quelle lacune di abilità era già una sfida nel recupero prima dell’ultima variante”.

Ma i livelli di personale delle compagnie aeree sono “irrilevanti” quando l’omicron viene inserito nel mix, ha affermato Henry Harteveldt, analista del settore dei viaggi di Atmosphere Research Group. “Non possiamo incolpare i problemi che stiamo riscontrando ora sulle compagnie aeree che non hanno abbastanza dipendenti per lavorare. Quello che stiamo vedendo accadere è che i dipendenti che erano disponibili a lavorare si sono ammalati di COVID”.

Da venerdì, le compagnie aeree hanno cancellato più di 4.000 voli da, per o all’interno degli Stati Uniti, secondo FlightAware, che tiene traccia delle cancellazioni dei voli.

Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

Una donna e un bambino dal Brasile aspettano il loro volo sotto un tabellone che mostra circa una dozzina di voli cancellati tra gli arrivi programmati, all’aeroporto internazionale di Miami, lunedì 27 dicembre 2021, a Miami. Migliaia di voli in tutto il mondo sono stati cancellati o ritardati lunedì, poiché la carenza di personale delle compagnie aeree a causa della rapida diffusione della variante omicron di COVID-19 ha continuato a interrompere l’intensa stagione dei viaggi festivi. Credito: AP Photo / Rebecca Blackwell

Delta, United, JetBlue e American hanno accusato il coronavirus di problemi di personale negli ultimi giorni. Anche le compagnie aeree europee e australiane hanno cancellato i voli durante le festività natalizie a causa del personale infetto, ma anche il tempo e altri fattori hanno avuto un ruolo.

Il clima invernale nel nord-ovest del Pacifico ha portato a quasi 250 cancellazioni di voli da o per Seattle domenica, secondo Alaska Airlines, che prevedeva più di 100 cancellazioni di voli lunedì. Ma la compagnia aerea ha affermato che gli equipaggi malati non sono più un fattore.

United ha dichiarato di aver cancellato 115 voli lunedì, su oltre 4.000 in programma, a causa di equipaggi con COVID-19. Delta prevede di cancellare più di 200 voli dal suo programma di oltre 4.100, dopo aver cancellato più di 370 domenica, citando l’effetto di COVID-19 sugli equipaggi e sul clima invernale a Minneapolis, Seattle e Salt Lake City.

Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

I viaggiatori passano dall’aeroporto internazionale di Salt Lake City lunedì 27 dicembre 2021 a Salt Lake City. Le cancellazioni dei voli che hanno interrotto i viaggi per le vacanze, si sono estese fino a lunedì quando le compagnie aeree hanno annullato più di 1.000 voli statunitensi perché gli equipaggi erano malati di COVID-19 durante uno dei periodi di viaggio più affollati dell’anno e i fronti di tempesta si sono aggiunti al caos. Credito: AP Photo / Rick Bowmer

SkyWest, una compagnia aerea regionale con sede nello Utah, ha dichiarato di aver avuto più cancellazioni del normale durante il fine settimana e lunedì dopo che il maltempo ha colpito molti dei suoi hub e molti membri dell’equipaggio erano fuori con COVID-19.

Gli analisti del settore hanno affermato che le nuove indicazioni dei funzionari sanitari statunitensi potrebbero aiutare le compagnie aeree a gestire meglio l’impatto di omicron sui livelli di personale. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie lunedì hanno dimezzato il periodo di tempo raccomandato per l’isolamento di una persona dopo aver contratto il COVID-19 a cinque giorni.

Le compagnie aeree avevano chiesto all’amministrazione Biden di abbreviare il periodo di quarantena per alleviare i problemi di personale causati dall’omicron, anche se il sindacato degli assistenti di volo ha respinto, affermando che il periodo di isolamento dovrebbe rimanere di 10 giorni.

“Penso sicuramente che dovrebbe aiutare”, ha detto l’analista di Raymond James Savanthi Syth della nuova guida del CDC, specialmente se i sussidi per il maltempo.

Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

Un cartello elettronico avvisa i viaggiatori dell’obbligo di indossare una copertura per il viso al banco del check-in della United Airlines nel terminal dell’aeroporto internazionale di Denver domenica 26 dicembre 2021 a Denver. Le compagnie aeree hanno cancellato centinaia di voli domenica, citando problemi di personale legati al COVID-19 per estendere i problemi di viaggio della nazione oltre Natale. Credito: AP Photo / David Zalubowski

Delta ha affermato che stava lavorando per implementare la nuova guida, che consentirebbe alla compagnia aerea una maggiore flessibilità per programmare i dipendenti.

I rappresentanti del sindacato degli assistenti di volo, di altre compagnie aeree e del gruppo commerciale del settore non hanno risposto immediatamente o si sono rifiutati di commentare il cambiamento del CDC.

Le cancellazioni hanno ringhiato le vacanze che erano già state complicate quest’anno con l’aumento della variante omicron e l’escalation dei casi di COVID-19, che hanno indotto alcuni a cambiare i loro piani all’ultimo minuto.

Ma molte altre persone hanno mantenuto i loro piani.

I dati della Transportation Security Administration mostrano che il numero di passeggeri controllati ai checkpoint della TSA finora durante le festività natalizie è aumentato in modo significativo rispetto allo scorso anno, in alcuni giorni il doppio del numero di volantini o anche di più. Ma il numero è generalmente ancora inferiore ai livelli del 2019.

  • Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

    I viaggiatori fanno la coda ai chioschi del check-in della United American Airlines nel terminal dell’aeroporto internazionale di Denver domenica 26 dicembre 2021 a Denver. Le compagnie aeree hanno cancellato centinaia di voli domenica, citando problemi di personale legati al COVID-19 per estendere i problemi di viaggio della nazione oltre Natale. Credito: AP Photo / David Zalubowski

  • Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

    I viaggiatori passano dall’aeroporto internazionale di Salt Lake City lunedì 27 dicembre 2021 a Salt Lake City. Le cancellazioni dei voli che hanno interrotto i viaggi per le vacanze, si sono estese fino a lunedì quando le compagnie aeree hanno annullato più di 1.000 voli statunitensi perché gli equipaggi erano malati di COVID-19 durante uno dei periodi di viaggio più affollati dell’anno e i fronti di tempesta si sono aggiunti al caos. Credito: AP Photo / Rick Bowmer

  • Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

    Un impiegato dell’aeroporto pulisce i lati di un tapis roulant all’aeroporto internazionale di Miami, lunedì 27 dicembre 2021, a Miami. Migliaia di voli in tutto il mondo sono stati cancellati o ritardati lunedì, poiché la carenza di personale delle compagnie aeree a causa della rapida diffusione della variante omicron di COVID-19 ha continuato a interrompere l’intensa stagione dei viaggi festivi. Credito: AP Photo / Rebecca Blackwell

  • Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

    I viaggiatori fanno la fila per passare attraverso il checkpoint di sicurezza sud nel terminal dell’aeroporto internazionale di Denver domenica 26 dicembre 2021 a Denver. Le compagnie aeree hanno cancellato centinaia di voli domenica, citando problemi di personale legati al COVID-19 per estendere i problemi di viaggio della nazione oltre Natale. Credito: AP Photo / David Zalubowski

  • Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

    Una famiglia che torna a casa a Panama dopo aver trascorso una vacanza di tre settimane negli Stati Uniti arriva all’aeroporto internazionale di Miami prima del volo, lunedì 27 dicembre 2021, a Miami. Migliaia di voli in tutto il mondo sono stati cancellati o ritardati lunedì, poiché la carenza di personale delle compagnie aeree a causa della rapida diffusione della variante omicron di COVID-19 ha continuato a interrompere l’intensa stagione dei viaggi festivi. Credito: AP Photo / Rebecca Blackwell

  • Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

    Un viaggiatore si fa strada attraverso una fila per il check-in all’aeroporto internazionale di Miami, lunedì 27 dicembre 2021, a Miami. Migliaia di voli in tutto il mondo sono stati cancellati o ritardati lunedì, poiché la carenza di personale delle compagnie aeree a causa della rapida diffusione della variante omicron di COVID-19 ha continuato a interrompere l’intensa stagione dei viaggi festivi. Credito: AP Photo / Rebecca Blackwell

  • Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

    I viaggiatori si fanno strada attraverso l’aeroporto internazionale di Miami, lunedì 27 dicembre 2021, a Miami. Migliaia di voli in tutto il mondo sono stati cancellati o ritardati lunedì, poiché la carenza di personale delle compagnie aeree a causa della rapida diffusione della variante omicron di COVID-19 ha continuato a interrompere l’intensa stagione dei viaggi festivi. Credito: AP Photo / Rebecca Blackwell

  • Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

    I viaggiatori aspettano in una fila per il check-in all’aeroporto internazionale di Miami, lunedì 27 dicembre 2021, a Miami. Migliaia di voli in tutto il mondo sono stati cancellati o ritardati lunedì, poiché la carenza di personale delle compagnie aeree a causa della rapida diffusione della variante omicron di COVID-19 ha continuato a interrompere l’intensa stagione dei viaggi festivi. Credito: AP Photo / Rebecca Blackwell

  • Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

    I viaggiatori attraversano l’aeroporto internazionale di Miami, lunedì 27 dicembre 2021, a Miami. Migliaia di voli in tutto il mondo sono stati cancellati o ritardati lunedì, poiché la carenza di personale delle compagnie aeree a causa della rapida diffusione della variante omicron di COVID-19 ha continuato a interrompere l’intensa stagione dei viaggi festivi. Credito: AP Photo / Rebecca Blackwell

  • Omicron, i temporali interrompono i viaggi aerei per il 4° giorno consecutivo

    Una donna arrivata in anticipo per il suo volo attende all’aeroporto internazionale di Miami, lunedì 27 dicembre 2021, a Miami. Migliaia di voli in tutto il mondo sono stati cancellati o ritardati lunedì, poiché la carenza di personale delle compagnie aeree a causa della rapida diffusione della variante omicron di COVID-19 ha continuato a interrompere l’intensa stagione dei viaggi festivi. Credito: AP Photo / Rebecca Blackwell

La TSA ha previsto che il lunedì dopo Capodanno sarà uno dei giorni più affollati delle festività natalizie. Le nuove linee guida del CDC potrebbero aiutare le compagnie aeree a gestire meglio la corsa del fine settimana di Capodanno poiché il personale che è stato infettato può tornare al lavoro, ha affermato Harteveldt.

Negli ultimi mesi il governo degli Stati Uniti ha emesso nuove regole relative al COVID-19 e ai viaggi, richiedendo la vaccinazione degli stranieri che vengono negli Stati Uniti. Ora richiede anche un test COVID-19 negativo sia per i cittadini statunitensi che per gli stranieri entro un giorno dal volo nel paese.

Il dottor Anthony Fauci, il massimo esperto di malattie infettive degli Stati Uniti, ha affermato lunedì che la nazione dovrebbe anche considerare seriamente un mandato di vaccinazione per i viaggi nazionali come un altro modo per spingere le persone a vaccinarsi.

L’amministrazione ha a volte considerato un obbligo di vaccinazione domestica, o uno che richiede la vaccinazione o la prova del test negativo. Tale requisito potrebbe affrontare sfide legali.


© 2021 The Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo precedenteLa Cina persegue “l’autosufficienza” nella tecnologia, alimentando il disagio globale
Articolo successivoColpito duramente dal COVID, gli ultraortodossi israeliani tardano a sparare