Home Notizie recenti Netflix sigla un accordo per acquisire la finlandese Next Games

Netflix sigla un accordo per acquisire la finlandese Next Games

204
0
Netflix sta tentando di diversificare nel redditizio settore dei videogiochi

Netflix sta tentando di diversificare nel redditizio settore dei videogiochi.

Netflix ha dichiarato mercoledì che prevede di acquistare lo sviluppatore finlandese Next Games per oltre $ 70 milioni, segnalando l’intenzione del gigante dello streaming statunitense di espandersi nel settore dei videogiochi.

Next Games sviluppa giochi per dispositivi mobili dal 2013 basati su famose serie televisive come “Stranger Things” e “The Walking Dead”, entrambi successi in onda su Netflix.

“Siamo entusiasti che Next Games si unisca a Netflix come studio principale in una regione strategica e mercato chiave dei talenti, espandendo le nostre capacità interne di studio di gioco”, ha dichiarato Michael Verdu, vicepresidente dei giochi di Netflix.

“Mentre abbiamo appena iniziato a giocare, sono fiducioso che insieme a Next Games saremo in grado di creare un portafoglio di giochi di livello mondiale che delizieranno i nostri membri in tutto il mondo”.

L’accordo sarà finanziato in contanti attraverso l’acquisto di azioni di Next Games ed è già stato raccomandato dal consiglio di amministrazione della società di giochi, ha affermato Netflix.

Le azioni di Next Games, quotate alla Borsa di Helsinki, sono aumentate di quasi il 120% dopo l’annuncio.

Il CEO di Next Games, Teemu Huuhtanen, ha dichiarato che l’azienda si è sempre concentrata sul diventare “il partner preferito per le aziende di intrattenimento globali” per creare giochi basati sui franchise di intrattenimento più famosi al mondo.

“L’unione delle forze con il servizio di streaming più grande del mondo, Netflix, rappresenta un’opportunità per una continuazione logica ed emozionante della nostra strategia di creare esperienze interattive per il mondo intero”, ha affermato.

Netflix sta tentando di diversificarsi nel redditizio settore dei videogiochi in quanto compete con altre piattaforme di streaming come Disney+ e HBO Max.

Il gruppo con sede in California ha annunciato lo scorso settembre di aver acquisito il suo primo studio di videogiochi, Night School Studio, creatore del thriller soprannaturale “Oxenfree”.


© 2022 AFP

Articolo precedenteIl bivio di Ford: EV, la combustione interna è divisa
Articolo successivo6 modi in cui la tecnologia sta evolvendo i viaggi nel 2022