Home Notizie recenti Musk affronta la revisione dell’antitrust della FTC su Twitter insieme all’indagine sulle...

Musk affronta la revisione dell’antitrust della FTC su Twitter insieme all’indagine sulle azioni

65
0

Credito: Pixabay/CC0 di dominio pubblico

La Federal Trade Commission degli Stati Uniti sta esaminando l’acquisizione di Twitter Inc. da 44 miliardi di dollari di Elon Musk, ha affermato una persona che ha familiarità con l’accordo, fissando una scadenza nel prossimo mese per l’agenzia per decidere se condurre una revisione approfondita della transazione.

Secondo la legge statunitense sulle fusioni, Musk è tenuto a notificare la transazione all’FTC e al Dipartimento di Giustizia e ad attendere almeno 30 giorni prima della chiusura per consentire un’indagine su potenziali problemi antitrust. La FTC può richiedere ulteriori informazioni, emettendo quella che è nota come una seconda richiesta, che ritarderebbe ulteriormente la chiusura.

Un portavoce della FTC ha rifiutato di commentare. I portavoce di Twitter e Musk non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

Gli esperti antitrust non si aspettano che l’accordo sollevi preoccupazioni antitrust.

Tuttavia, Open Markets, il gruppo senza scopo di lucro anti-monopolio in cui la presidente della FTC democratica Lina Khan ha iniziato l’attività antitrust, ha esortato l’agenzia a bloccare l’accordo, sostenendo che darebbe a Musk un controllo eccessivo sulle piattaforme di libertà di parola. Musk possiede anche Starlink, un provider Internet satellitare gestito da Space Exploration Technologies Corp., che viene utilizzato per fornire Internet all’Ucraina.

La FTC sta esaminando separatamente se Musk avrebbe dovuto informare le agenzie quando ha acquisito una partecipazione del 9% nella società a marzo. L’amministratore delegato di Tesla non ha presentato documenti alla FTC, cercando di sfruttare un’esenzione dalla legge per i titoli di voto acquisiti esclusivamente a fini di investimento, ha affermato la persona.

Le informazioni riportate in precedenza sull’indagine della FTC sulla partecipazione del 9% di Musk.

L’FTC generalmente non interviene se rileva che un errore di notifica è stato accidentale. Ma l’agenzia può chiedere multe fino a $ 43.792 al giorno se il fallimento è stato flagrante o si verifica ripetutamente. A dicembre, ad esempio, la FTC ha multato Clarence Werner, fondatore del gigante degli autotrasporti Werner Enterprises Inc., di quasi $ 500.000 per non aver notificato all’agenzia diversi acquisti di azioni. Anche il CEO di Capital One Financial Corporation, Richard Fairbank, è stato condannato dalla FTC per $ 637.950 per non aver presentato la domanda.

Mercoledì, i repubblicani della Camera hanno chiesto informazioni a Khan sul fatto che la FTC avesse preso provvedimenti in risposta alla dichiarazione di Open Markets, sostenendo che il gruppo stava cercando di sfruttare la sua precedente relazione con il presidente della FTC per “sopprimere la libertà di parola online”.


©2022 Bloomberg LP
Distribuito da Tribune Content Agency, LLC.

Articolo precedenteIn che modo il COVID ci sta aiutando ad allontanarci dagli studi clinici incentrati sul bianco per raggiungere più pazienti
Articolo successivoCOVID-19 ha dimostrato di influenzare la salute mentale delle donne in gravidanza