Home Notizie recenti L’ultimo attacco informatico ad Albuquerque ha preso di mira le scuole pubbliche

L’ultimo attacco informatico ad Albuquerque ha preso di mira le scuole pubbliche

0

Il sovrintendente delle scuole pubbliche di Albuquerque Scott Elder posa per una foto fuori dalla Highland High School il 18 agosto 11, 2021, ad Albuquerque, NM Albuquerque Public Schools afferma che le lezioni saranno cancellate venerdì, 1 gennaio. 14 gennaio 2022, per il secondo giorno dopo che un attacco informatico al database degli studenti del distretto ha provocato la chiusura quasi totale delle lezioni giovedì 14 gennaio. 13. Crediti: AP Photo/Cedar Attanasio, File

Quando il sovrintendente delle scuole pubbliche di Albuquerque all’inizio di questa settimana ha annunciato che un attacco informatico avrebbe portato alla cancellazione delle lezioni per circa 75.000 studenti, ha notato che il dipartimento di tecnologia del distretto ha respinto gli attacchi “nelle ultime settimane”.

Albuquerque non è la sola, poiché cinque distretti scolastici dello stato hanno subito gravi attacchi informatici negli ultimi due anni, incluso un distretto che sta ancora lottando con un attacco informatico che ha colpito subito dopo Natale.

Ma è il primo a segnalare un attacco informatico che ha richiesto la cancellazione delle lezioni, tanto più dirompente in quanto le scuole cercano di continuare l’apprendimento di persona durante la pandemia.

“Se sembra che sia venuto spesso nelle vostre case negli ultimi due anni per condividere notizie difficili, avete ragione. Ed eccomi di nuovo qui”, ha detto giovedì il sovrintendente Scott Elder in un discorso video. “Ci troviamo di fronte all’ennesima sfida”.

Le chiusure, giovedì e venerdì, colpiscono circa uno studente su cinque del New Mexico, in quello che è il 35° distretto scolastico più grande del paese per iscrizione, secondo i dati del 2019 del National Center for Education Statistics. Il distretto è stato uno degli ultimi nello stato a riaprire l’anno scorso quando sono diventati disponibili i vaccini.

La piccola città di Truth or Consequences ha scoperto un attacco informatico il 28 dicembre e non ha ancora ottenuto il controllo dei suoi sistemi informatici.

“Non siamo ancora fuori pericolo”, ha affermato Mark Torres, il direttore della tecnologia dell’informazione del sistema scolastico a Truth or Consequences, una piccola città nel centro del New Mexico.

L’attacco non è stato precedentemente segnalato. È arrivato quando gli studenti erano in vacanza, concedendo il tempo di fare piani di emergenza prima che gli studenti tornassero. Torres afferma che mentre l’attacco “ha reso indisponibili i sistemi informatici”, l’interruzione è stata minima.

Non è stato così ad Albuquerque, dove gli insegnanti hanno scoperto mercoledì mattina di essere stati bloccati fuori dal database delle informazioni sugli studenti che tiene traccia delle presenze, registra i contatti di emergenza per gli studenti e tiene traccia degli adulti autorizzati a raccogliere quali studenti alla fine del giorno di scuola.

Nel 2019, anche le scuole pubbliche di Las Cruces hanno subito un attacco al database delle informazioni degli studenti, dopo che un attacco di phishing aveva indotto uno o più dipendenti a fare clic su un collegamento dannoso in un’e-mail mesi prima, ricorda Matt Dawkins, direttore informatico di quel distretto.

Dopo essersi in agguato e perlustrato il sistema del distretto, uno o più hacker hanno effettuato un attacco ransomware. I dati su molti computer scolastici, a partire dal database degli studenti, sono stati bloccati in una crittografia. In cambio della chiave è stato chiesto un riscatto.

“È un po’ come quando la tua casa viene derubata, sai? Quella sensazione di essere violato”, ha detto Dawkins, in un’intervista giovedì, mentre la sua scuola è stata bloccata a causa di una chiamata della polizia non correlata a un miglio di distanza.

La scuola non ha pagato il riscatto e alla fine ha trovato un modo per ripristinare i suoi sistemi di dati allo stato in cui si trovavano il giorno prima dell’attacco. Ma ha richiesto mesi di lavoro manuale e spese extra per hotspot Wi-Fi temporanei e alcuni nuovi computer. L’assicurazione ha coperto gran parte del costo dell’attacco.

Negli ultimi due anni, almeno altre quattro scuole del New Mexico sono state colpite da costosi attacchi informatici, secondo Patrick Sandoval, direttore ad interim della New Mexico Public School Insurance Authority, che assicura tutti i distretti del New Mexico ad eccezione di Albuquerque.

Gli obiettivi negli Stati Uniti nel 2021 includevano università, ospedali e un importante gasdotto. I dati sul numero di attacchi e sul loro costo sono difficili da tracciare, ma il rapporto annuale 2020 dell’FBI sugli attacchi informatici afferma che circa 4,1 miliardi di dollari di danni sono stati segnalati dalle istituzioni in tutto il paese quell’anno.

Dawkins ha aggiunto che se Albuquerque dovesse affrontare una situazione di ransomware, che non è stata confermata, potrebbe affrontare un attacco più complesso. Invece di tenere le informazioni in ostaggio, gli attacchi ransomware ora minacciano di vendere i dati al miglior offerente online. Quindi i dati degli studenti ad Albuquerque potrebbero non solo essere rinchiusi, ha detto Dawkins, ma rischiare di essere condivisi con ladri di identità e altri cattivi attori.

Le scuole pubbliche di Albuquerque non hanno detto se l’attacco informatico che devono affrontare è un attacco ransomware, solo che il loro database di informazioni sugli studenti è stato “compromesso” e che sta lavorando con le forze dell’ordine e gli appaltatori per limitare i danni.

Qualunque sia la causa, devono affrontare un problema simile a quello affrontato da Las Cruces nei giorni successivi all’attacco.

Il database utilizzato per tenere traccia delle presenze e degli altri studenti era fuori uso. Si è anche reso conto che i laptop dovevano essere messi in quarantena e messi fuori servizio, costringendo gli insegnanti a lavorare offline.

“Immediatamente il nostro dipartimento di istruzione si è concentrato su carta e penna, sai, una sorta di insegnamento vecchio stile, quindi la nostra tipografia era la stampa di materiali. Gli insegnanti sono stati in grado di adattarsi molto rapidamente”, ha detto Dawkins.

I funzionari della scuola pubblica di Albuquerque non hanno elaborato la decisione di chiudere le scuole e giovedì non hanno risposto alle richieste sul perché non fosse possibile un sistema cartaceo.

La decisione di continuare le lezioni a Las Cruces ha avuto un costo. Dawkins ha affermato che probabilmente ci è voluto più tempo per cancellare e ripristinare le migliaia di computer della scuola mentre insegnanti e amministratori lavoravano normalmente e hanno dovuto vivere senza tecnologia per settimane e settimane.

Nel gennaio 2020, anche i computer del distretto funzionavano di nuovo e in tempo utile: la pandemia ha costretto insegnanti e studenti all’apprendimento a distanza solo pochi mesi dopo.


© 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Exit mobile version