Home Notizie recenti Lufthansa cancellerà quasi tutti i voli tedeschi mercoledì

Lufthansa cancellerà quasi tutti i voli tedeschi mercoledì

22
0

Il personale di terra di Lufthansa sta cercando un aumento di stipendio del 9,5%.

La compagnia di bandiera tedesca Lufthansa ha dichiarato che mercoledì avrebbe dovuto cancellare quasi tutti i voli nei suoi hub nazionali di Francoforte e Monaco a causa di uno sciopero pianificato del personale di terra, che si è aggiunto a un’estate di caos nei viaggi in tutta Europa.

Lo sciopero di un giorno indetto dal potente sindacato Verdi tedesco avrà un “impatto enorme”, ha detto Lufthansa in una dichiarazione martedì.

Più di 1.000 voli saranno cancellati, di cui alcuni già martedì, interessando circa 134.000 passeggeri.

“Lufthansa dovrà annullare quasi l’intero programma di volo presso i suoi hub di Francoforte e Monaco per mercoledì”, ha affermato il gruppo, aggiungendo che non si può escludere un effetto a catena su alcuni voli programmati per giovedì e venerdì.

Lo sciopero, che durerà dalle 0145 GMT di mercoledì fino alle 0400 GMT di giovedì, arriva quando i lavoratori di terra cercano un aumento di stipendio più alto di quello offerto finora da Lufthansa.

La compagnia aerea ha dichiarato di aver cancellato 45 voli a lungo raggio che partiranno martedì e arriveranno in Germania mercoledì, bloccando quasi 7.500 passeggeri in Asia, Sud America e Stati Uniti.

L’interruzione promette di portare più dolore a un’estate turbolenta per i viaggi aerei in tutta Europa.

L’allentamento delle regole del coronavirus ha aumentato la domanda, ma la carenza cronica di personale ha lasciato i passeggeri ad affrontare interruzioni del volo, lunghe code e bagagli smarriti.

Il sindacato Verdi, che rappresenta circa 20.000 dipendenti di terra Lufthansa, sta cercando un aumento di stipendio del 9,5%, o almeno 350 euro ($ 360) al mese. Vuole anche una paga oraria minima di 13 euro.

Il sindacato ha affermato che l’offerta del management finora “non si avvicina alla compensazione dell’inflazione” che si attestava al 7,6% in Germania il mese scorso.

Lufthansa ha ribattuto di aver offerto “aumenti salariali molto sostanziali” pari a oltre il 10% per i lavoratori nelle categorie salariali più basse e un aumento del 6% per il personale più pagato.

“L’escalation precoce di una contrattazione collettiva precedentemente costruttiva sta causando enormi danni”, ha affermato il direttore del lavoro di Lufthansa Michael Niggemann.

Il settore aeronautico tedesco ha attualmente una carenza di oltre 7.000 dipendenti, ha calcolato di recente l’istituto economico nazionale IW.

Molti lavoratori aeroportuali hanno trovato lavoro in altri settori quando la domanda di viaggio è crollata durante la pandemia e non sono tornati ora che il turismo si è ripreso, hanno scoperto gli economisti.


© 2022 AFP

Articolo precedenteIl genitore di Google riporta la crescita trimestrale più lenta degli ultimi 2 anni
Articolo successivoI federali sperano che un nuovo sito Web possa impedire che le morti aumentino il caldo