Home Notizie recenti L’esercito americano approva il prototipo del reattore nucleare mobile nell’Idaho

L’esercito americano approva il prototipo del reattore nucleare mobile nell’Idaho

50
0

Credito: CC0 Pubblico Dominio

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti prevede di costruire un prototipo di microreattore nucleare mobile avanzato presso l’Idaho National Laboratory nell’Idaho orientale.

Il dipartimento alla fine della scorsa settimana ha firmato il piano del Progetto Pele per costruire il reattore e il combustibile del reattore fuori dall’Idaho e quindi assemblare e far funzionare il reattore in laboratorio.

La decisione fa seguito a una dichiarazione di impatto ambientale in due volumi e 600 pagine che include commenti pubblici che valutano alternative per la costruzione e il funzionamento di un microreattore raffreddato a gas che potrebbe produrre da 1 a 5 megawatt di potenza.

“L’energia nucleare avanzata ha il potenziale per essere un punto di svolta strategico per gli Stati Uniti, sia per il (Dipartimento della Difesa) che per il settore commerciale”, ha affermato Jeff Waksman, responsabile del programma per Project Pele. “Affinché possa essere adottato, deve prima essere dimostrato con successo in condizioni operative del mondo reale”.

I funzionari avevano precedentemente affermato che la preparazione dei siti di test presso l’Idaho National Lab e quindi la costruzione e il test del microreattore avrebbero richiesto circa tre anni. Il dipartimento ha detto che il progetto è soggetto alla disponibilità di stanziamenti.

Il dipartimento ha affermato che sono allo studio due progetti di reattori e uno scelto sarà annunciato in seguito. Il dipartimento ha affermato che entrambi i progetti sono reattori raffreddati a gas ad alta temperatura che utilizzano uranio arricchito come combustibile.

Se il progetto andrà avanti, i funzionari hanno affermato che sarebbe il primo reattore nucleare di quarta generazione ad operare negli Stati Uniti. Il Dipartimento della Difesa ha affermato che il primo reattore di quarta generazione per la generazione di elettricità era un reattore cinese avviato lo scorso settembre.

Il dipartimento ha affermato che utilizza 30 terawattora di elettricità all’anno e oltre 10 milioni di galloni (37,9 milioni di litri) di carburante al giorno e prevede un aumento della domanda di energia con il passaggio a una flotta di veicoli elettrici e non tattici. Trenta terawattora sono più energia di quella che molti piccoli paesi consumano in un anno.

I critici dei militari che utilizzano piccoli reattori nucleari mobili hanno affermato che potrebbero porre più problemi logistici e rischi alle truppe di quanti ne risolvano. Un’altra preoccupazione è che i reattori nucleari in potenziali zone di combattimento o basi operative straniere potrebbero diventare essi stessi obiettivi.

L’Idaho National Laboratory si trova nel sito di 890 miglia quadrate (2.305 chilometri quadrati) del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti nella steppa dell’artemisia del deserto, a circa 50 miglia (80 chilometri) a ovest delle cascate dell’Idaho. Tutti i test sui prototipi del reattore si sarebbero svolti nel sito del Dipartimento dell’Energia. Il laboratorio dispone di molteplici strutture per aiutare nella costruzione e nel test del microreattore.

Quella dimostrazione del reattore includerebbe test di avvio, spostamento del reattore in un nuovo sito e test nella seconda posizione. La seconda posizione imiterebbe una situazione del mondo reale testando la capacità del reattore di rispondere alla domanda di energia.


© 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo precedenteUna soluzione ai problemi di scalabilità delle celle solari perovskite
Articolo successivoIl servizio di streaming della CNN si chiude un mese dopo il lancio