Home Notizie recenti Le azioni di Uber salgono su tendenze positive nonostante la grande perdita...

Le azioni di Uber salgono su tendenze positive nonostante la grande perdita del secondo trimestre

24
0

Il logo di Uber appare sopra una stazione di scambio sul pavimento della Borsa di New York, venerdì 18 agosto. 9, 2019. Il servizio di ride-hailing di Uber ha continuato a guadagnare slancio nel secondo trimestre quando i consumatori sono tornati in ufficio e hanno iniziato a viaggiare di più in un allentamento delle restrizioni pandemiche. I passeggeri hanno effettuato un totale di 1,87 miliardi di viaggi su Uber durante la primavera e l’inizio dell’estate, con un aumento del 24% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Credito: AP Photo/Richard Drew, file

Lo sforzo di Uber di fondere il suo servizio pionieristico di trasporto merci con consegna di cibo e merci ha mostrato progressi nell’ultimo trimestre, anche se la società ha subito un’enorme perdita derivante da un forte calo dei suoi investimenti esterni.

Guardando oltre la perdita di 2,6 miliardi di dollari del secondo trimestre di Uber annunciata martedì, Wall Street ha celebrato un traguardo significativo che ha suscitato la speranza che Uber sia sul punto di diventare un’azienda autosufficiente.

La buona notizia è arrivata martedì sotto forma di una metrica chiave nota come flusso di cassa libero. Uber ha generato 382 milioni di dollari in contanti durante il periodo aprile-giugno, il primo trimestre nei 13 anni di storia dell’azienda in cui non ha causato emorragie di denaro.

Uber è ora redditizia per quattro trimestri consecutivi in ​​base a un parametro finanziario chiamato EBIDTA, o “utili rettificati prima di interessi, tasse, ammortamenti”.

Con tale misura, Uber ha guadagnato $ 364 milioni durante il secondo trimestre, superando le proiezioni degli analisti del settore di $ 277 milioni, secondo FactSet Research.

Uber ha comunque subito una massiccia perdita che si è tradotta in $ 1,33 per azione principalmente causata dal calo della partecipazione di Uber in Aurora, una società di auto a guida autonoma, e un servizio di trasporto di Singapore chiamato Grab.

Il CEO Dara Khosrowshahi ha dichiarato martedì di essere fiducioso che la società aumenterà il suo slancio e forse supererà l’obiettivo precedentemente fissato di generare 1 miliardo di dollari di flusso di cassa gratuito all’anno.

Khosrowshahi ha detto che ora crede che Uber sia nella sua posizione più forte da quando è stato assunto come alto dirigente della società quasi cinque anni fa. Khosrowshahi è subentrato dopo che il co-fondatore Travis Kalanick è stato espulso in mezzo a una serie di scandali, dalle accuse di molestie sessuali e insabbiamenti, alle accuse di furto di tecnologia per auto a guida autonoma.

Le azioni di Uber Technologies Inc., con sede a San Francisco, sono aumentate di quasi il 19% per chiudere martedì a $ 29,25. Il titolo è ancora in calo del 30% quest’anno e molto al di sotto del picco di circa $ 64 raggiunto all’inizio dello scorso anno.

La flessione riflette in gran parte il continuo scetticismo sul fatto che Uber sarà in grado di continuare a addebitare prezzi sufficientemente alti per le corse e la consegna di cibo per fare soldi costantemente a lungo termine. Per gran parte della sua storia, Uber è stata in grado di attirare i clienti verso i suoi servizi a prezzi bassi che sono stati sovvenzionati dai miliardi di dollari raccolti da venture capitalist e altri investitori prima di diventare una società quotata in borsa nel 2019.

Meno di un anno dopo, la pandemia ha colpito e la domanda è svanita quando i blocchi del governo hanno rinchiuso milioni di persone a casa e le persone hanno smesso di guidare.

Il servizio di assistenza di Uber ha ora superato i suoi livelli pre-pandemia, anche se Khosrowshahi ha detto agli analisti martedì che la domanda rimane repressa in diverse grandi città degli Stati Uniti come San Francisco, Los Angeles e Seattle, dove un gran numero di persone continua a lavorare da remoto.

Altrove, i passeggeri stanno tornando a Uber in massa e sembrano disposti a pagare le tariffe più alte che il servizio applica anche di fronte all’aumento dell’inflazione.

I passeggeri hanno effettuato un totale di 1,87 miliardi di viaggi su Uber durante la primavera e l’inizio dell’estate, con un aumento del 24% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Si tratta in media di circa 21 milioni di viaggi al giorno. Il volume ha anche superato gli 1,68 miliardi di viaggi passeggeri forniti da Uber durante il secondo trimestre del 2019 prima che la pandemia sconvolgesse tutto.

L’analista di Wedbush Securities Daniel Ives ha affermato che il secondo trimestre suggerisce che Uber può “produrre profitti mentre affronta pressioni inflazionistiche e sacche di carenza di conducenti che persistono ancora in alcune città”.

L’aumento del numero di utenti ha aiutato Uber a più che raddoppiare le sue entrate rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso a quasi $ 8,1 miliardi.

Anche le tariffe più alte e altri incentivi di Uber stanno rendendo la guida per il servizio un’opzione più interessante. Gli autisti che lavorano esclusivamente per il servizio di trasporto merci ora guadagnano circa $ 37 l’ora, mentre quelli che trascorrono parte del tempo anche dalla parte della consegna del cibo.


© 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo precedenteI ricercatori progettano biofilm in grado di produrre elettricità continua a lungo termine dal tuo sudore
Articolo successivoFrenesia del volo: inseguitore aereo delle paludi di viaggio Pelosi Taiwan