Home Notizie recenti L’azienda offre droni armati di Taser per fermare le sparatorie nelle scuole

L’azienda offre droni armati di Taser per fermare le sparatorie nelle scuole

79
0

Lo sviluppatore di Taser Axon ha affermato che questa settimana sta lavorando per costruire droni armati con le armi elettriche stordenti che potrebbero volare nelle scuole e “aiutare a prevenire il prossimo Uvalde, Sandy Hook o Columbine”. Ma i suoi stessi consulenti tecnologici hanno rapidamente stroncato l’idea come una fantasia pericolosa.

La società quotata in borsa, che vende Taser e telecamere per corpi di polizia, l’anno scorso ha lanciato l’idea di un nuovo prodotto di droni della polizia al suo comitato etico di intelligenza artificiale, un gruppo di esperti rispettati in tecnologia, polizia e privacy.

Alcuni di loro hanno espresso riserve sull’armamento di droni in comunità di colore eccessivamente sorvegliate. Ma non si aspettavano l’annuncio di giovedì di Axon di voler inviare quei droni equipaggiati con Taser nelle aule per prevenire sparatorie di massa immobilizzando un uomo armato intruso.

Il fondatore e CEO di Axon Rick Smith ha dichiarato venerdì che la sua azienda è stata “accesa” dopo la sparatoria di massa in una scuola elementare di Uvalde, in Texas, e voleva esaminare le opinioni del pubblico sulla tecnologia che potrebbe aiutare. “Non abbiamo lanciato un prodotto”, ha detto venerdì in un forum online. “Abbiamo lanciato un’idea nel dibattito pubblico”.

Il prezzo delle azioni Axon è aumentato con la notizia. Ma l’annuncio ha fatto arrabbiare i membri del comitato etico, alcuni dei quali ora probabilmente lasceranno per protesta.

“Questa particolare idea è pazzesca”, ha affermato Barry Friedman, un professore di diritto della New York University che fa parte dell’Axon AI Ethics Board. “I droni non possono volare attraverso porte chiuse. Le proprietà fisiche dell’universo sono ancora valide. Quindi, a meno che tu non abbia un drone in ogni singola classe in America, il che sembra folle, l’idea semplicemente non funzionerà”.

Vedi anche:  Salute dei consumatori: comprensione del rischio di cancro cervicale

Friedman ha affermato che si trattava di un'”idea pericolosa e fantastica” che andava ben oltre la proposta di un drone della polizia dotato di Taser di cui i membri del consiglio, alcuni dei quali ex o attuali funzionari di polizia, avevano discusso negli ultimi mesi.

“Abbiamo implorato la società di non farlo”, ha detto Friedman dell’annuncio della società. “Era inutile e vergognoso”.

I membri del consiglio che hanno parlato con l’Associated Press hanno affermato di essere stati colti alla sprovvista dalla proposta del drone scolastico – di cui sono stati informati solo all’inizio di questa settimana – e hanno messo insieme una dichiarazione unanime di preoccupazione che ha descritto la decisione di Axon come “profondamente deplorevole”. La società ha twittato il dissenso del consiglio poco dopo il proprio annuncio giovedì.

“Non sarei sorpreso se ci fossero delle dimissioni”, ha detto un altro membro del consiglio di etica, Ryan Calo, professore di diritto all’Università di Washington. “Penso che tutti nel consiglio debbano scegliere se vogliono rimanere coinvolti”.

Friedman e Calo hanno entrambi descritto il processo di questa settimana come una netta inversione di tendenza rispetto al rapporto rispettoso che i dirigenti Axon hanno avuto con il consiglio negli ultimi anni su argomenti controversi come il riconoscimento facciale, che Axon ha deciso di non utilizzare nelle telecamere del suo corpo, e lettori di targhe automatizzati .

“A volte l’azienda segue i nostri consigli ea volte no”, ha detto Friedman. “L’importante è che avvenga dopo un’attenta discussione e coordinamento. Qui è stato buttato fuori dalla finestra”.

Vedi anche:  Dopo Roe v Wade, ecco come le donne potrebbero adottare lo 'spycraft' per evitare di essere rintracciate e perseguite

Il fondatore e CEO di Axon, Rick Smith, ha affermato di aver condiviso per la prima volta la sua idea di utilizzare la tecnologia per fermare le sparatorie di massa in una graphic novel che ha scritto intitolata “The End of Killing”.

“Ora la mia azienda sta lavorando per trasformare l’idea in realtà”, ha scritto venerdì in una chat “Ask Me Anything” sul forum Reddit online. Smith ha riconosciuto che “i droni nelle scuole possono sembrare pazzi”, ma ha continuato rispondendo a domande dettagliate su di loro. Potevano viaggiare attraverso le prese d’aria della scuola, ha detto, e appollaiarsi su porte e pareti vicino ai soffitti. Potrebbe essere una “buona cosa” se un uomo armato cercasse di abbatterne uno perché distrarrebbe dal tentativo di uccidere le persone.

Smith ha detto a un utente di Reddit che Axon “non stava assolutamente” cercando di capitalizzare le recenti tragedie per attirare gli investitori. Ha notato i disaccordi del comitato consultivo, ma ha affermato che la sparatoria di massa a Uvalde, in Texas, e quelle che ha descritto come proposte fuorvianti per armare gli insegnanti con le pistole, lo hanno costretto a rendere pubblica l’idea del drone per mettere in campo una “serie molto più ampia di voci”.

“Non potevo stare fermo e lasciare che la conversazione avvenisse solo internamente ad Axon”, ha scritto.


© 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo precedenteCampagna lanciata per impedire a Musk di acquistare Twitter
Articolo successivoCasi di vaiolo delle scimmie negli Stati Uniti ora a 21, due ceppi identificati