Il servizio postale degli Stati Uniti si riprende dallo scarso spettacolo delle vacanze nel 2020

Un lavoratore trasporta un grosso pacco presso l’impianto di smistamento e trattamento del servizio postale degli Stati Uniti, giovedì 18 novembre 2021, a Boston. Il servizio postale degli Stati Uniti ha fatto di tutto per evitare il ripetersi del disastro delle spedizioni natalizie del 2020 e ha funzionato. Il servizio postale e molti altri corrieri privati ​​hanno riferito che le consegne durante le festività natalizie sono andate senza intoppi, per la maggior parte. Credito: AP Photo / Charles Krupa, File

Il servizio postale degli Stati Uniti ha fatto di tutto per evitare il ripetersi del disastro delle spedizioni natalizie del 2020 e ha funzionato.

Il servizio postale e molti altri spedizionieri privati ​​hanno riferito che le consegne durante le festività natalizie sono andate per la maggior parte senza intoppi.

ShipMatrix, che analizza i dati sui pacchi di spedizione, ha riferito che il 96,9% delle spedizioni del servizio postale è stato puntuale durante un periodo di due settimane a dicembre. Nel complesso, è stato un notevole miglioramento generale rispetto allo scorso anno, quando più di un terzo della posta prioritaria era in ritardo quando è arrivato il Natale.

“Siamo felici di aver portato tutta l’allegria natalizia che potevamo”, ha affermato Mark Dimondstein, presidente dell’American Postal Workers Union, che rappresenta più di 200.000 impiegati delle poste.

In vista delle vacanze, ci sono stati terribili avvertimenti su problemi della catena di approvvigionamento e ritardi nelle spedizioni. Alla fine, gli acquirenti hanno seguito gli avvertimenti sulla catena di approvvigionamento ordinando e spedindo gli articoli prima, mentre più persone hanno scelto di fare acquisti nei negozi rispetto all’anno prima, ha affermato Satish Jindel, presidente di ShipMatrix in Pennsylvania.

Il servizio postale ha installato 112 nuove macchine per lo smistamento dei pacchi, ha trasferito oltre 60.000 dipendenti pre-carriera ai ranghi di dipendenti in carriera, ha assunto 40.000 dipendenti stagionali e ha affittato spazio extra in più di 100 sedi dallo scorso anno, hanno affermato i funzionari.

Come bonus, il numero di impiegati postali in quarantena è stato inferiore rispetto allo scorso anno, anche se è in aumento.

Con i nuovi standard che hanno esteso la scadenza su alcune lettere interurbane, il servizio ha riportato l’89,8% dei pacchi di prima classe consegnati in tempo durante le prime 12 settimane del trimestre e ha previsto che 12 miliardi di pezzi di posta e pacchi sarebbero stati consegnati tra il Giorno del Ringraziamento e Capodanno.

Nel periodo compreso tra il 12 e il 21 dicembre, anche UPS e FedEx hanno registrato tassi di consegna puntuale che hanno superato il 90%, ha affermato Jindel. Anche loro hanno rafforzato la loro forza lavoro, assumendo più di 190.000 lavoratori aggiuntivi per essere meglio preparati per il picco delle vacanze.

Per il servizio postale degli Stati Uniti, circa 6.500 impiegati postali erano in quarantena COVID-19 alla vigilia di Natale, il che era meglio dell’anno prima, quando 19.000 lavoratori erano fuori al picco di dicembre, secondo l’American Postal Workers Union.

Ma quei numeri stanno crescendo. Questa settimana, il numero di lavoratori in quarantena è cresciuto fino a quasi 8.000, ha affermato il sindacato.

Fredric Rolando, presidente della National Association of Letter Carriers, ha affermato che ostacoli come la pandemia e le quarantene rappresentano sfide per il personale, ma “non alterano la missione”.

Il servizio postale degli Stati Uniti ha rifiutato di commentare le cifre della quarantena, ma “possiamo assicurarvi che il servizio postale dispone di risorse, compreso personale adeguato, per soddisfare le esigenze di servizio dei nostri clienti, ora e in futuro”, ha affermato il portavoce. Kim Frum.


© 2021 The Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo precedente“Optare per il ciclismo”: gli annunci di auto francesi devono sostenere alternative
Articolo successivoNuove infezioni da virus guidate da omicron salgono in Australia