Home Notizie recenti Il nuovo sistema di consigli musicali include brani a coda lunga

Il nuovo sistema di consigli musicali include brani a coda lunga

32
0

Credito: Pixabay/CC0 di dominio pubblico

I sistemi di raccomandazione musicale offrono comunemente agli utenti brani che altri hanno apprezzato nei generi richiesti dall’utente. Questo può portare le canzoni popolari a diventare più popolari. Tuttavia, trascura le canzoni meno conosciute, le canzoni a coda lunga che gli utenti potrebbero apprezzare altrettanto ma hanno meno possibilità di ascoltare a causa del modo in cui funzionano gli algoritmi di raccomandazione.

Nuovo lavoro nel Giornale internazionale di ingegneria dei sistemi computazionali, offre un approccio a un sistema di raccomandazione musicale che trascura il popolare a favore della coda lunga e quindi potrebbe aprire gli utenti a nuova musica. M. Sunitha e T. Adilakshmi Vasavi del College of Engineering di Hyderabad, in India, hanno sviluppato un metodo basato su grafici multi-stadio e un metodo basato su K-nearest neighbors (KNN) per identificare le canzoni a coda lunga e alimentare questi nuovi funziona per gli utenti del sistema.

Sono stati sviluppati sistemi di raccomandazione musicale per consentire agli ascoltatori di ricevere contenuti da enormi librerie digitali che potrebbero soddisfare i loro gusti e preferenze senza alcun intervento umano. I sistemi più semplici si basano sulla classificazione preliminare delle canzoni per artista, genere e stile e presentano semplicemente musica apparentemente correlata all’ascoltatore. Altri sistemi più sofisticati hanno classificazioni più sottili e rispondono ai gusti e alle antipatie di altri utenti così come dell’utente attuale per trovare nuovo materiale che potrebbe piacere all’utente; filtraggio collaborativo. Ci sono anche altri meccanismi e quasi tutti soffriranno di pregiudizi che potrebbero precludere l’introduzione di una canzone poco conosciuta all’utente.

Un sistema di raccomandazione in grado di trovare musica nella coda lunga che un ascoltatore in cerca di novità potrebbe non incontrare altrimenti sarebbe un vantaggio per quegli utenti annoiati dagli stessi vecchi artisti e canzoni popolari che possono essere ascoltati all’infinito attraverso radio, televisione, cinema e in linea. L’approccio a coda lunga, in un certo senso, imita il processo di scoperta dell’ascolto di un DJ esoterico su un’oscura stazione radio e dell’ascolto del proprio nuovo, earworm o della ricerca del proprio nuovo artista preferito. Il vantaggio è che non è necessario cercare quel DJ esoterico e oscuro né essere limitati dalla durata del loro spettacolo, ci saranno quasi illimitate nuove canzoni e artisti dalla coda lunga da ascoltare.


Articolo precedenteCon l’aumento dei casi di virus, la strategia cinese zero-COVID può reggere?
Articolo successivoLinee guida di progettazione universali per migliorare la qualità della vita e il controllo dell’infezione da COVID-19 nell’assistenza residenziale