Home Notizie recenti I timori di pirateria informatica ritardano il voto della leadership conservatrice del...

I timori di pirateria informatica ritardano il voto della leadership conservatrice del Regno Unito

18
0

Il voto alle elezioni per la leadership del partito conservatore britannico è stato ritardato dopo che esperti informatici del governo hanno sollevato preoccupazioni per il potenziale hackeraggio delle schede elettorali dei membri.

Il ritardo potrebbe avvantaggiare Rishi Sunak, che nei sondaggi dei membri Tory contro Liz Truss nella corsa per succedere al primo ministro Boris Johnson, e spera di recuperare terreno in un blitz di campagna.

Una lettera dal quartier generale del partito ai membri, rivelata dalla rivista Spectator martedì scorso, affermava che le schede elettorali che dovrebbero uscire questa settimana sarebbero arrivate al più tardi entro l’11 agosto.

“Questo perché ci siamo presi del tempo per aggiungere ulteriore sicurezza al nostro processo di bundle che ci ha leggermente ritardato”, affermava la lettera.

Vedi anche:  La levitazione di oggetti con il suono potrebbe rivoluzionare la realtà virtuale e la stampa 3D

Ha affermato che il partito ha abbandonato un sistema ibrido, in cui i membri potevano votare prima per posta ma in seguito cambiare idea e votare online utilizzando un codice di sicurezza speciale.

Al contrario, conterà solo il primo voto espresso, per posta o online. Il termine per la votazione resta il 2 settembre, con il risultato che dovrebbe essere annunciato tre giorni dopo.

Il Daily Telegraph ha affermato che il partito ha agito su consiglio del National Cyber ​​​​Security Center (NCSC), che temeva che gli hacker potessero alterare un gran numero di voti online alla fine della corsa.

Non è stata identificata alcuna minaccia specifica da parte di uno stato ostile, ha affermato il quotidiano, sebbene la Russia in particolare sia stata accusata di ingerenza nei voti occidentali, comprese le elezioni presidenziali statunitensi.

Vedi anche:  La promessa e la sfida delle superfici intelligenti riconfigurabili

In una dichiarazione, un portavoce dell’NCSC ha confermato che l’agenzia ha “fornito consigli al partito conservatore su considerazioni di sicurezza per il voto online della leadership”.

Il ritardo arriva dopo che un sondaggio del Times ha rilevato che il 60% dei membri del partito sosteneva il ministro degli Esteri Truss, contro il 26% che sosteneva l’ex cancelliere dello scacchiere Sunak.


© 2022 AFP

Articolo precedenteL’utile netto di Nintendo Q1 salta grazie allo yen debole
Articolo successivoAirbnb segnala un aumento delle entrate mentre i viaggi rimbalzano