rete web

Credito: CC0 Dominio pubblico

In 6G Cognitive Information Theory: A Mailbox Perspective, pubblicato da MDPI in Big Data e Cognitive Computing il 16 ottobre 2021, NIST e ricercatori internazionali propongono una rete 6G “cognitiva”, migliorando significativamente la rete 5G che codifica e trasmette i dati con il loro significato o semantica.

Con la rapida diffusione del 5G commerciale, i ricercatori hanno iniziato a esaminare il 6G. Le sue tecnologie chiave per le reti di comunicazione mobile dovrebbero diventare disponibili già nel 2023, con le reti 6G che emergeranno nel 2030, secondo Saad et al. Rispetto al 5G, la rete 6G aumenterà la velocità dei dati di oltre 100 volte, fino a un terabyte al secondo o più, consentendo l’inclusione di dispositivi e computer intelligenti perimetrali. Per spostare grandi quantità di dati dove e quando è necessario, le reti 6G dovranno personalizzare i servizi per soddisfare le richieste, trasmettere dati preziosi e interagire con gli utenti.

Per soddisfare questi requisiti, il documento propone una “teoria delle cassette postali” che prevede una rete 6G caratterizzata da:

  • Rete intelligente distribuita: avrebbe applicazioni intelligenti integrate in tutta la rete e sarebbe intelligente, gestita e controllata. La rete sarebbe in grado di trasmettere, archiviare, analizzare dati su larga scala e fornire un accesso personalizzato in qualsiasi momento e luogo.
  • Rete interattiva proattiva: questa sarebbe una rete personalizzata e incentrata sulla domanda. Gli utenti definirebbero le funzioni di rete per la pianificazione delle risorse su richiesta. Inoltre, la rete si regolerebbe in tempo reale in base ai cambiamenti della domanda degli utenti. Un tale progetto richiede l’intelligenza artificiale per adeguare la rete e la protezione dei dati personali.
  • Trasmissione cognitiva di informazioni: rispetto alle comunicazioni tradizionali, la rete 6G ridurrebbe significativamente le trasmissioni ridondanti e garantirebbe meglio che i significati semantici vengano estratti, estratti e inviati.

Articolo precedenteApple mette in libertà vigilata la fabbrica indiana di iPhone dopo un’intossicazione alimentare di massa
Articolo successivoContinuano le cancellazioni di voli diffuse mentre l’omicron si diffonde