Home Notizie recenti I lavori nello stabilimento Stellantis riprenderanno dopo l’accordo con UAW

I lavori nello stabilimento Stellantis riprenderanno dopo l’accordo con UAW

24
0

Dean Kennedy, un residente di Corunna di 66 anni che ha lavorato per più di 46 anni per General Motors come tecnico di riparazione presso Flint Metal Fabrication, blocca un ingresso al Flint Metal Center, il 17 ottobre 2019 a Flint, Michigan. I membri del sindacato United Auto Workers che hanno scioperato sabato presso lo stabilimento di colata Stellantis in Indiana hanno raggiunto un tentativo di accordo con l’azienda. Il comitato di contrattazione UAW Local 1166 ha confermato l’accordo provvisorio in un post sul blog, affermando che un voto di ratifica si sarebbe tenuto lunedì 12 settembre 2022. Credito: Jake May/The Flint Journal via AP, file

I membri del sindacato United Auto Workers che hanno scioperato sabato in uno stabilimento di colata Stellantis in Indiana stanno tornando al lavoro dopo aver ratificato un accordo con la società.

Stellantis ha affermato che le operazioni nello stabilimento di Kokomo riprenderanno lunedì tardi dopo che i lavoratori UAW Local 1166 hanno votato per ratificare l’accordo. Le due parti avevano annunciato un tentativo di accordo all’inizio della giornata in attesa del voto di ratifica.

Lo sciopero era legato a questioni di salute e sicurezza, compreso il presunto rifiuto della società di riparare e sostituire gli impianti di condizionamento e riscaldamento dell’impianto.

Lo stabilimento di 35 acri di Kokomo produce parti utilizzate nei propulsori di veicoli Chrysler, Dodge, Jeep e RAM. Secondo Stellantis, lo stabilimento da 1.200 dipendenti, Kokomo Casting, è il più grande impianto di pressofusione del mondo.

A maggio, Stellantis ha annunciato una joint venture da 2,5 miliardi di dollari con Samsung per costruire una fabbrica di batterie per veicoli elettrici a Kokomo che impiegherà 1.400 lavoratori.

Stellantis, creata lo scorso anno dalla fusione di Fiat Chrysler e della francese PSA Peugeot, aveva dichiarato che avrebbe costruito due fabbriche di batterie per veicoli elettrici in Nord America. L’altro è previsto per Windsor, Ontario.


© 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo precedenteBill Gates: L’innovazione tecnologica aiuterebbe a risolvere la fame
Articolo successivoIl servizio robotaxi Cruise di GM si espanderà a Phoenix, Austin