Home Notizie recenti Gli scienziati costruiscono bioreattori e ingegnerizzano batteri per far avanzare la ricerca...

Gli scienziati costruiscono bioreattori e ingegnerizzano batteri per far avanzare la ricerca sui biocarburanti

60
0
Gli scienziati costruiscono bioreattori e ingegnerizzano batteri per far avanzare la ricerca sui biocarburanti

Una rappresentazione artistica dei batteri Clostridium che producono il biocarburante butanolo.

I ricercatori della School of Biosciences dell’Università del Kent hanno progettato e costruito apparecchiature che possono essere utilizzate per studiare la produzione di biocarburanti batterici a una frazione del costo dei sistemi commerciali. Questa tecnologia è stata quindi utilizzata per dimostrare che l’ingegneria genetica batterica potrebbe essere utilizzata per migliorare la produzione di biocarburanti.

Le apparecchiature commerciali utilizzate per studiare i batteri produttori di biocarburanti possono essere proibitive, il che ha spinto il team a costruire i propri bioreattori accessibili alla maggior parte dei laboratori di ricerca. I ricercatori hanno quindi utilizzato questa attrezzatura per verificare che una delle loro varianti geneticamente modificate dei batteri Clostridium potesse produrre il biocarburante butanolo più rapidamente.

Questi risultati della ricerca, che sono stati pubblicati nelle riviste Accedi alla microbiologia e Biotecnologie microbiche, rivelando che un sottile cambiamento in un singolo gene può comportare notevoli cambiamenti nel modo in cui gli zuccheri vengono convertiti in prodotti a base di biocarburanti.

Si prevede che questo lavoro migliorerà l’accessibilità ai bioreattori più economici per stimolare una ricerca più ampia sulla produzione di biocarburanti utilizzando batteri naturali e ingegnerizzati.

L’autore corrispondente, il dott. Mark Shepherd, docente senior di chimica microbica al Kent, ha affermato che “questi entusiasmanti sviluppi aiuteranno a far avanzare la ricerca sulla produzione di biocarburanti batterici e siamo particolarmente entusiasti di utilizzare la nostra esperienza per ottimizzare i processi in grado di convertire i prodotti di scarto dagli alimenti e l’agricoltura in biocarburanti che sono alternative più ecologiche ai combustibili fossili”.


Articolo precedenteIl tribunale francese afferma che Twitter deve rivelare misure sull’odio online
Articolo successivoPerché il tuo telefono 5G riguarda il settore aereo: cosa sappiamo dell’impatto su viaggi, voli e altro ancora