Home Notizie recenti Gli eredi di Picasso lanciano un’opera d’arte digitale per cavalcare l’onda “crypto”.

Gli eredi di Picasso lanciano un’opera d’arte digitale per cavalcare l’onda “crypto”.

82
0
Gli eredi di Picasso lanciano un'opera d'arte digitale per cavalcare l'onda

Marina Picasso, a destra, nipote dell’artista Pablo Picasso, e suo figlio Florian Picasso posano con un’opera d’arte in ceramica di Pablo Picasso a Cologny, vicino a Ginevra, in Svizzera, martedì 12 gennaio. 25, 2022. Gli eredi di Pablo Picasso, il famoso artista spagnolo del 20° secolo, stanno entrando nel commercio del 21° secolo vendendo 1.010 pezzi d’arte digitale di una delle sue opere in ceramica che non ha mai visto prima pubblicamente, cavalcando una moda passeggera per “crypto” beni che hanno preso d’assalto il mondo dell’arte e della finanza. Credito: AP Photo/Boris Heger

Pablo, ti presento Crypto.

Gli eredi di Pablo Picasso, il famoso artista spagnolo del 20° secolo, stanno entrando nel commercio del 21° secolo vendendo 1.010 pezzi d’arte digitale di una delle sue opere in ceramica che non è mai stata vista pubblicamente prima, cavalcando una moda passeggera per le risorse “cripto” che hanno ha preso d’assalto il mondo dell’arte e della finanza.

Per un’intervista esclusiva prima del lancio ufficiale di questa settimana, la nipote di Picasso, Marina Picasso, e suo figlio Florian Picasso hanno aperto il loro appartamento, che sta nuotando nelle opere del loro illustre antenato, in un quartiere di lusso di Ginevra. Lì hanno offerto uno sguardo, per quanto allettante e sottile, del pezzo dietro ciò che stanno fatturando come una fusione senza precedenti di belle arti della vecchia scuola e risorse digitali.

Stanno cercando di incassare e cavalcare un’ondata di interesse per i token non fungibili, o NFT, che hanno fruttato milioni per artisti molto meno conosciuti e sono stati criticati da alcuni come schemi per arricchirsi costosi dal punto di vista ambientale.

Un Picasso, dicono i promotori della sua famiglia, segnerebbe l’ingresso di un Gran Maestro nel gioco.

Gli eredi di Picasso lanciano un'opera d'arte digitale per cavalcare l'onda

Un’opera d’arte in ceramica di Pablo Picasso è esposta a Cologny vicino a Ginevra, in Svizzera, martedì 19 gennaio. 25, 2022. Gli eredi di Pablo Picasso, il famoso artista spagnolo del 20° secolo, stanno entrando nel commercio del 21° secolo vendendo 1.010 pezzi d’arte digitale di una delle sue opere in ceramica che non ha mai visto prima pubblicamente, cavalcando una moda passeggera per “crypto” beni che hanno preso d’assalto il mondo dell’arte e della finanza. Credito: AP Photo/Boris Heger

In gergo economico, un token fungibile è un bene che può essere scambiato su base uno a uno. Pensa a dollari o bitcoin: ognuno ha esattamente lo stesso valore e può essere scambiato liberamente. Un oggetto non fungibile, invece, ha un suo valore distinto, come una vecchia casa o un’auto d’epoca.

Incrocia questa nozione con la tecnologia di criptovaluta nota come blockchain e otterrai NFT. Sono effettivamente certificati digitali di autenticità che possono essere allegati all’arte digitale o, beh, praticamente qualsiasi altra cosa che arriva in forma digitale: file audio, clip video, adesivi animati e persino un articolo di notizie letto online.

“Stiamo cercando di costruire un ponte tra il mondo NFT e il mondo delle belle arti”, ha affermato Florian Picasso, pronipote dell’artista.

I discendenti dell’artista stanno giocando vicino al giubbotto, per suscitare interesse e proteggere, per ora, un cimelio di famiglia. Mostrano solo una scheggia della parte inferiore dell’opera legata agli NFT, un pezzo di ceramica delle dimensioni di una grande insalatiera. Le parti esposte mostrano forme come una spessa linea gialla, una macchia verde gocciolante e un numero “58” spazzolato alla base.

Gli eredi di Picasso lanciano un'opera d'arte digitale per cavalcare l'onda

Marina Picasso, nipote dell’artista Pablo Picasso, posa per una foto durante un’intervista con l’Associated Press a Cologny, vicino a Ginevra, in Svizzera, martedì 19 gennaio. 25, 2022. Gli eredi di Pablo Picasso, il famoso artista spagnolo del 20° secolo, stanno entrando nel commercio del 21° secolo vendendo 1.010 pezzi d’arte digitale di una delle sue opere in ceramica che non ha mai visto prima pubblicamente, cavalcando una moda passeggera per “crypto” beni che hanno preso d’assalto il mondo dell’arte e della finanza. Credito: AP Photo/Boris Heger

Marina Picasso afferma che il prezioso pezzo di ceramica risale all’ottobre 1958, quando era bambina.

“È un’opera che rappresenta un volto ed è molto espressiva”, ha detto. “È gioioso, felice. Rappresenta la vita… È uno di quegli oggetti che hanno fatto parte della nostra vita, delle nostre vite intime: la mia vita con i miei figli”.

Sotheby’s ospiterà un’asta a marzo che includerà un NFT unico e la vera ciotola di ceramica. Una prima fase, la vendita online di oltre 1.000 altri NFT inizia venerdì attraverso le piattaforme Nifty Gateway e Origin Protocol.

Florian Picasso ha detto che erano d’accordo sul pezzo di ceramica colorata perché era “divertente” per iniziare.

Un Picasso NFT porta con sé un simbolismo quasi epocale, qualcosa come quando la collezione dei Beatles è stata finalmente pubblicata su iTunes. La famiglia e i suoi dirigenti aziendali affermano che l’obiettivo è creare una comunità più giovane di fan di Picasso.

Gli eredi di Picasso lanciano un'opera d'arte digitale per cavalcare l'onda

Un’opera d’arte in ceramica di Pablo Picasso è esposta a Cologny vicino a Ginevra, in Svizzera, martedì 19 gennaio. 25, 2022. Gli eredi di Pablo Picasso, il famoso artista spagnolo del 20° secolo, stanno entrando nel commercio del 21° secolo vendendo 1.010 pezzi d’arte digitale di una delle sue opere in ceramica che non ha mai visto prima pubblicamente, cavalcando una moda passeggera per “crypto” beni che hanno preso d’assalto il mondo dell’arte e della finanza. Credito: AP Photo/Boris Heger

“Tutto si sta evolvendo”, ha detto Florian Picasso, insistendo sul fatto che la NFT onora il grande artista.

“Penso che rientri nell’eredità di Picasso perché stiamo rendendo omaggio a lui e al suo modo di lavorare, che è sempre stato creativo”, ha detto.

Come sembrano pittoreschi quei tempi in cui Picasso, come narra la leggenda, scarabocchiava semplicemente su un tovagliolo come pagamento per un pasto al ristorante: la sua opera presumibilmente avrebbe un valore di gran lunga superiore al costo del cibo e delle bevande che aveva gustato.

Parte del ricavato sarà devoluto: una parte a un ente di beneficenza che mira a contribuire a superare la carenza di infermieri e un’altra a un’organizzazione non governativa che vuole aiutare a ridurre il carbonio nell’atmosfera. Gli NFT arriveranno anche con la musica messa insieme da Florian Picasso, che è un DJ e produttore musicale, insieme al cantautore John Legend e al rapper Nas.

  • Gli eredi di Picasso lanciano un'opera d'arte digitale per cavalcare l'onda

    Marina Picasso, seduta, nipote dell’artista Pablo Picasso, e suo figlio Florian Picasso posano per una foto durante un’intervista con l’Associated Press a Cologny, vicino a Ginevra, in Svizzera, martedì 19 gennaio. 25, 2022. Gli eredi di Pablo Picasso, il famoso artista spagnolo del 20° secolo, stanno entrando nel commercio del 21° secolo vendendo 1.010 pezzi d’arte digitale di una delle sue opere in ceramica che non ha mai visto prima pubblicamente, cavalcando una moda passeggera per “crypto” beni che hanno preso d’assalto il mondo dell’arte e della finanza. Credito: AP Photo/Boris Heger

  • Gli eredi di Picasso lanciano un'opera d'arte digitale per cavalcare l'onda

    Marina Picasso, a destra, nipote dell’artista Pablo Picasso, e suo figlio Florian Picasso, a sinistra, posano per una foto durante un’intervista con l’Associated Press a Cologny, vicino a Ginevra, in Svizzera, martedì 19 gennaio. 25, 2022. Gli eredi di Pablo Picasso, il famoso artista spagnolo del 20° secolo, stanno entrando nel commercio del 21° secolo vendendo 1.010 pezzi d’arte digitale di una delle sue opere in ceramica che non ha mai visto prima pubblicamente, cavalcando una moda passeggera per “crypto” beni che hanno preso d’assalto il mondo dell’arte e della finanza. Credito: AP Photo/Boris Heger

Anche un rendering completo di quella traccia non è ancora stato rilasciato pubblicamente: Florian Picasso ha suonato uno snippet per un giornalista, poi l’ha spento.

“E per saperne di più, devi comprare la NFT”, ha scherzato.


© 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo precedenteLa pulizia della tua auto potrebbe non proteggerti da questo cancerogeno
Articolo successivoL’IA è ageist? Esame dell’impatto della tecnologia sugli utenti più anziani