Home Notizie recenti Elon Musk acquista una grossa partecipazione in Twitter, facendo salire le azioni...

Elon Musk acquista una grossa partecipazione in Twitter, facendo salire le azioni alle stelle

165
0

Il CEO di Tesla Elon Musk ha a lungo criticato Twitter e altre società di social media per la libertà di parola.

Il CEO di Tesla Elon Musk, che ha espresso preoccupazione per la protezione della libertà di parola nella “piazza pubblica di fatto” di Twitter, ha rivelato lunedì una grande partecipazione nella società di social media, facendo salire le azioni alle stelle.

Musk, che ha più di 80 milioni di follower sulla piattaforma di microblogging, è diventato il suo maggiore azionista dopo l’acquisto di 73,5 milioni di azioni o il 9,2% delle azioni ordinarie, secondo un deposito di titoli.

L’investimento vale circa 2,9 miliardi di dollari in base al prezzo delle azioni di venerdì. Musk è attualmente l’uomo più ricco del mondo, con un patrimonio netto di $ 287,6 miliardi, secondo Forbes.

Il miliardario è un utente frequente di Twitter, che mescola regolarmente affermazioni incendiarie e controverse su questioni o altri personaggi pubblici con osservazioni stravaganti o incentrate sul business.

Ha anche combattuto ripetutamente con le autorità di regolamentazione dei valori mobiliari federali, che hanno represso il suo utilizzo dei social media dopo che un presunto tentativo di privare Tesla nel 2018 è andato in pezzi.

Le azioni di Twitter sono aumentate vertiginosamente all’annuncio, salendo di oltre il 20% a $ 47,86 a metà mattinata.

“Ci aspetteremmo che questa partecipazione passiva fosse solo l’inizio di conversazioni più ampie con il consiglio di amministrazione (e) la gestione di Twitter che alla fine potrebbero portare a una partecipazione attiva e a un ruolo di proprietà (potenzialmente) più aggressivo di Twitter”, gli analisti Daniel Ives e John Katsingris di Wedbush ha scritto in una nota.

“Compra solo Twitter”

La divulgazione della quota di Musk segue un recente sondaggio lanciato dal miliardario ai suoi seguaci.

Dicendo che “la libertà di parola è essenziale per una democrazia funzionante”, Musk il 25 marzo ha lanciato un sondaggio su Twitter che chiedeva: “Credi che Twitter aderisca rigorosamente a questo principio?”

Più di due milioni di persone hanno votato al sondaggio, con oltre il 70% che ha detto “no”.

“Dato che Twitter funge de facto da piazza pubblica cittadina, il mancato rispetto dei principi della libertà di parola mina fondamentalmente la democrazia. Cosa si dovrebbe fare?” ha continuato il giorno successivo. “È necessaria una nuova piattaforma?”

“Compra solo twitter”, è stata una delle prime risposte di decine di migliaia di utenti.

I conservatori politici statunitensi si sono lamentati a lungo del fatto che la piattaforma censura le voci di destra, un’affermazione che la società nega.

I suoi critici in particolare citano la decisione di Twitter di vietare Donald Trump per il ruolo dell’ex presidente degli Stati Uniti nel fomentare l’attacco del 6 gennaio 2021 al Campidoglio degli Stati Uniti.

Twitter ha anche punito a volte la rappresentante Marjorie Taylor Greene, una deputata della Georgia di estrema destra che ha ripetutamente pubblicato disinformazione su Covid-19 e vaccini contro di essa.

Greene ha accolto favorevolmente l’investimento di Musk su Twitter, twittando “la libertà di parola ripristinata consentirà a tutti noi di sconfiggerli”.

affare SEC

Musk ha citato il diritto alla libertà di parola come motore dei suoi sforzi per annullare un accordo con la Securities and Exchange Commission (SEC) che ha rafforzato il suo uso della piattaforma dei social media dopo aver twittato nell’agosto 2018 che il finanziamento era “assicurato” per prendi Tesla in privato.

Il mese successivo, Musk ha accettato di pagare $ 20 milioni per saldare le accuse alla SEC di frode sui titoli in merito al reclamo e per istituire nuovi controlli e procedure per supervisionare le sue comunicazioni.

Ma gli avvocati di Musk hanno chiesto a un tribunale federale di annullare l’accordo, affermando che l’agenzia ha condotto “interminabili indagini infondate” sul boss di Tesla e sulla sua compagnia perché Musk “rimane un critico schietto del governo”.

Musk ha anche utilizzato Twitter per corteggiare le polemiche lontano dal mondo degli affari: a marzo ha sfidato il presidente russo Vladimir Putin a combattere dopo l’invasione dell’Ucraina e a febbraio Musk ha condannato un tweet che paragonava il leader canadese Justin Trudeau ad Adolf Hitler.

Il miliardario ha combattuto con uno speleologo britannico che ha sminuito l’offerta di Musk di aiutare a salvare i giovani calciatori intrappolati in una grotta in Thailandia nell’estate del 2018.

Musk ha chiamato lo speleologo, Vernon Unsworth, “uomo pedofilo” su Twitter.

Unsworth ha citato in giudizio Musk per diffamazione, ma una giuria di Los Angeles si è schierata con il miliardario nel dicembre 2019 a seguito di un processo.


© 2022 AFP

Articolo precedenteI ricercatori scoprono una vulnerabilità di sicurezza hardware sui telefoni Android
Articolo successivoHertz acquisterà fino a 65.000 veicoli elettrici da Polestar