Home Notizie recenti Constellation Energy stringe una partnership con Microsoft per aiutare le aziende a...

Constellation Energy stringe una partnership con Microsoft per aiutare le aziende a monitorare l’uso di energia pulita

49
0

Credito: Unsplash/CC0 di dominio pubblico

Constellation Energy, con sede a Baltimora, ha unito le forze con Microsoft per creare tecnologia che consenta ai clienti commerciali di grandi dimensioni di raggiungere gli obiettivi di energia pulita.

La tecnologia consentirà ai clienti commerciali e ad altri di soddisfare il proprio fabbisogno energetico con l’energia pulita prodotta localmente. La tecnologia funzionerà 24 ore al giorno per soddisfare le esigenze di alimentazione di un cliente con fonti di energia locali prive di emissioni di carbonio.

Il mese scorso Constellation è diventata una società energetica pubblica a sé stante, e la più grande società pubblica con sede a Baltimora, dopo la separazione da Exelon Corp., il proprietario di Baltimore Gas and Electric Co. Exelon aveva annunciato piani circa un anno fa per dividere i suoi servizi pubblici e aziende di produzione di energia per sbloccare meglio il valore in ogni impresa. Exelon, con sede a Chicago, possiede BGE e altre cinque utility regolamentate.

Constellation sta promuovendo la nuova tecnologia come un modo per aiutare le aziende a muoversi verso obiettivi di emissioni zero. Consentirebbe ai clienti di ottenere energia pulita dalla propria rete locale invece di acquistare crediti di energia rinnovabile, che spesso rappresentano l’energia prodotta più lontano e non l’energia che effettivamente utilizzano.

I clienti commerciali ottengono credito per l’energia pulita acquistando quei certificati o crediti energetici annuali, ma non si tiene conto di quando o dove l’energia è stata prodotta.

Il software che le aziende stanno progettando fornirebbe ai clienti una visione in tempo reale e verificata in modo indipendente dei loro sforzi di sostenibilità, fornendo dati più accurati sull’impatto delle loro emissioni.

“Questa partnership Microsoft è in linea con l’impegno di entrambe le società di portare avanti la fondamentale transizione verso un’energia priva di emissioni di carbonio”, ha affermato Joseph Dominguez, CEO di Constellation. “La nostra esperienza collettiva supporta la crescente necessità dei clienti di comprendere e ridurre la propria impronta di carbonio”.

La domanda di tali strumenti energetici in tempo reale è in crescita, ha affermato Constellation.

A dicembre, il governo federale ha emesso un ordine esecutivo che richiede alle strutture del governo federale di passare all’elettricità al 100% priva di emissioni di carbonio entro il 2030.

Dopo che la nuova tecnologia sarà disponibile, Microsoft prevede di diventare uno dei primi clienti di Constellation, ha affermato Ravi Krishnaswamy, vicepresidente aziendale di Microsoft Cloud for Industry.

Microsoft utilizzerebbe la tecnologia per tracciare la propria energia raccogliendo, archiviando, confrontando e segnalando i dati sulle emissioni su base oraria. Microsoft ha anche accettato di acquistare una parte della sua fornitura di energia pulita da Constellation in cinque anni.


©2022 Il Sole di Baltimora. Distribuito da Tribune Content Agency, LLC.

Articolo precedenteIl piano di inflazione di Joe Biden sconvolge il pensiero sui posti di lavoro inviati all’estero
Articolo successivoI segreti della banda di ransomware sono stati svelati dopo aver annunciato il sostegno alla Russia