Home Notizie recenti Airbnb segnala un aumento delle entrate mentre i viaggi rimbalzano

Airbnb segnala un aumento delle entrate mentre i viaggi rimbalzano

22
0

La piattaforma per l’affitto di case Airbnb prevede entrate da record poiché i segnali indicano una stagione di viaggi all’insegna del banner nonostante i vasti problemi economici.

Airbnb ha affermato che le entrate di martedì nel trimestre appena concluso hanno superato i 2 miliardi di dollari poiché le persone si sono scrollate di dosso le preoccupazioni sulla pandemia e hanno preso parte a una stagione di viaggi all’insegna.

La piattaforma di affitto di case ha registrato un utile netto di $ 379 milioni in quello che ha pubblicizzato come il secondo trimestre più redditizio della sua storia.

In segno di fiducia nel suo futuro, la società con sede a San Francisco ha annunciato che dedicherà 2 miliardi di dollari al riacquisto di azioni.

“Durante il culmine della pandemia, abbiamo fatto molte scelte difficili per ridurre la nostra spesa, rendendoci un’azienda più snella e concentrata”, ha affermato la società in una lettera agli investitori.

“Airbnb è ben posizionato per tutto ciò che ci aspetta.”

Più di 103 milioni di notti ed “esperienze” di viaggio organizzate da Airbnb sono state prenotate durante il trimestre, stabilendo un nuovo massimo, nonostante l’inflazione e altri problemi economici generali, ha riferito la società.

I 2,1 miliardi di dollari di ricavi incassati durante il trimestre sono stati superiori del 58% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

“Siamo nel mezzo della nostra stagione di viaggi di punta più forte finora”, ha affermato Airbnb nella lettera.

“Il 4 luglio, abbiamo registrato le nostre entrate giornaliere più alte di sempre, segnalando la forte stagione estiva che ci aspetta”.

Airbnb prevede di stabilire un nuovo record di entrate nel trimestre in corso, portando tra $ 2,78 miliardi e $ 2,88 miliardi.

“Abbiamo quasi ogni tipo di spazio in quasi ogni luogo, quindi, qualunque sia il cambiamento dei viaggi, siamo in grado di adattarci”, ha affermato Airbnb.

“Indipendentemente dall’ambiente economico, i nostri ospiti vengono su Airbnb perché possono trovare un ottimo rapporto qualità-prezzo e i nostri host possono guadagnare entrate extra”.

L’ottimismo è arrivato nonostante Airbnb abbia chiuso le sue attività in Cina all’inizio di quest’anno poiché i blocchi pandemici non mostrano alcun segno di fine.

Airbnb a luglio ha smesso di prenotare soggiorni o “esperienze” dei visitatori in Cina, concentrandosi invece sull’aiutare le persone con piani di viaggio fuori dal paese, ha affermato la società in un rapporto sugli utili.

“Abbiamo preso questa decisione difficile sulla base delle sfide costose e complesse dell’operare nel Paese, esacerbate dal grave blocco del COVID”, ha affermato Airbnb.

“Continuiamo a prevedere che l’Asia Pacifica, compresi i viaggi in uscita dalla Cina, rappresenti un’opportunità di crescita significativa per Airbnb a lungo termine”.

Airbnb ha lanciato la sua attività in Cina sei anni fa e ha prenotato soggiorni lì per circa 25 milioni di ospiti. Le prenotazioni presso residenze in Cina hanno rappresentato solo l’uno per cento delle prenotazioni di Airbnb negli ultimi anni, ha riferito la società.

Airbnb ha dovuto affrontare una forte concorrenza in Cina.


© 2022 AFP

Articolo precedenteI timori di pirateria informatica ritardano il voto della leadership conservatrice del Regno Unito
Articolo successivoLe banche centrali globali hanno alzato i tassi di interesse di quasi 1.200 punti base a luglio