Home Notizie recenti Too much auld lang syne: evitare i postumi di una sbornia di...

Too much auld lang syne: evitare i postumi di una sbornia di capodanno

93
0
Too much auld lang syne: evitare i postumi di una sbornia di capodanno

(HealthDay)—Le persone in festa dovrebbero pensarci due volte prima di affidarsi a un rimedio immediato per curare i postumi di una sbornia che soffrono di una sbronza di Capodanno, avverte un medico del pronto soccorso con sede nella Grande Mela.

“Ci sono una miriade di prodotti per i postumi di una sbornia sul mercato che pubblicizzano la capacità di ridurre le possibilità di una sbornia o di prevenire del tutto i postumi di una sbornia dopo una notte di forti bevute. Ma, in verità, l’unico modo provato per prevenire i postumi di una sbornia è astenersi dall’alcol. “, ha detto il dottor Robert Glatter, un medico di emergenza al Lenox Hill Hospital di New York City.

Le persone soffrono di postumi di una sbornia perché sono in preda all’astinenza dall’alcol e perché il loro corpo sta cercando di elaborare una tossina chiamata acetaldeide che viene prodotta quando il tuo corpo scompone l’alcol, ha detto.

“Mal di testa, nausea, vertigini e difficoltà di concentrazione derivano non solo dai sottoprodotti tossici del metabolismo dell’alcol, ma anche dal calo del livello di alcol quando ti svegli”, ha detto Glatter.

Le persone ubriache tendono anche ad avere una pessima notte di sonno poiché il loro fegato lotta per elaborare l’alcol e aumenta l’infiammazione poiché il loro sistema immunitario risponde ai livelli di alcol tossici, ha detto.

Una famiglia di rimedi per i postumi di una sbornia presenta un estratto chimico noto come DHM (diidromiricetina) derivato dall’albero dell’uva passa giapponese, ha detto Glatter. Questi prodotti includono anche vitamina B, cardo mariano, fico d’india e taurina.

Vedi anche:  Il razzismo sistemico è associato al mangiare emotivo negli afroamericani

Le aziende affermano che la combinazione di questi ingredienti può ridurre gli effetti collaterali dell’astinenza dall’alcol che ti fanno sentire intontito e nauseato, ha detto Glatter. Dicono che il DHM aiuti il ​​fegato a disintossicarsi più velocemente e impedisca all’alcol di legarsi ai recettori nel cervello.

Ma il DHM è stato studiato solo nei topi da laboratorio e “non ci sono prove che suggeriscano che possa funzionare negli esseri umani”, ha detto Glatter.

Altri prodotti sul mercato affermano di contenere una combinazione proprietaria di vitamine e composti anti-infiammatori destinati a ridurre la possibilità di sviluppare una sbornia, in primo luogo, ha detto Glatter.

“È preso prima di iniziare la notte di bevute. Il loro obiettivo è prevenire l’accumulo di acetaldeide, il metabolita tossico dell’alcol, nonché gli effetti infiammatori e immunologici negativi dell’alcol”, ha detto.

Tuttavia, nessuno di questi prodotti è approvato dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti e nessuno sembra essere vicino all’approvazione, ha affermato Glatter.

“Con questo in mente, consiglio di bere bevande analcoliche come club soda, tè freddo e spritz come alternative all’alcol per evitare la possibilità di avere i postumi di una sbornia”, ha detto Glatter.

Se hai intenzione di bere, ti consiglia di consumare un buon pasto in anticipo, poiché avere cibo nello stomaco rallenta l’assorbimento dell’alcol nel corpo.

Vedi anche:  Cos'è questo nuovo virus Langya? Dobbiamo essere preoccupati?

“Un pasto che incorpora proteine ​​​​e grassi può aiutare ad assorbire l’alcol”, ha detto Glatter. “Inoltre, è una buona idea fare uno spuntino durante la sera non solo per ridurre gli effetti dell’alcol, ma anche per mantenere costante il livello di zucchero nel sangue”.

Le persone che scelgono di bere dovrebbero allattare i loro cocktail e rendere analcolici tutti gli altri. L’acqua è il miglior sostituto, ma anche le bevande sportive possono aiutare il tuo corpo a prevenire la disidratazione.

Le persone che vogliono evitare i postumi di una sbornia dovrebbero stare alla larga da alcol più scuri come il vino rosso o il whisky, perché contengono livelli più elevati di sottoprodotti tossici del processo di fermentazione, ha detto Glatter.

Prima di andare a dormire, dovresti prendere un antinfiammatorio non steroideo (FANS), ha detto Glatter. Questo può alleviare parte del dolore associato a un mal di testa da sbornia.

Il caffè nero è il rimedio standard nei film e in TV per svegliare un ubriaco, ma Glatter avverte che “le bevande contenenti caffeina in generale aumentano la frequenza cardiaca e contribuiscono effettivamente alla disidratazione”.

In conclusione: “Non esiste una pillola magica per prevenire i postumi di una sbornia”, ha detto Glatter. “Bere meno del solito o astenersi del tutto è l’unico modo provato per ridurre le possibilità di avere i postumi di una sbornia”.


Copyright © 2021 Giornata della Salute. Tutti i diritti riservati.

Articolo precedente“Abbiamo buttato via tutti i piani che avevamo”: i CEO sono costretti ad abbracciare l’incertezza
Articolo successivoI bambini dovrebbero essere vaccinati? Il Brasile si rivolge al sondaggio online