Home Notizie recenti Struttura cellulare del metatalamo umano rivelata in una nuova mappa 3D

Struttura cellulare del metatalamo umano rivelata in una nuova mappa 3D

206
0

Ricostruzione 3D ad alta risoluzione delle due strutture metatalamiche: sei strati del corpo genicolato laterale (a sinistra) e tre suddivisioni del corpo genicolato mediale (a destra) nel set di dati BigBrain. Credito: Kiwitz, Brandstetter et al, 2022

Il metatalamo umano è estremamente importante per trasmettere segnali uditivi e visivi al resto del cervello. Tuttavia, mancava ancora una mappa tridimensionale dettagliata della struttura cellulare dell’area. Utilizzando il set di dati BigBrain, parte integrante dell’HBP, i ricercatori si sono concentrati sulle due parti distinte del metatalamo: il corpo genicolato mediale (MGB) con le sue suddivisioni; e corpo genicolato laterale (LGB) con i suoi sei strati.

“Il set di dati BigBrain ci aiuta a comprendere la struttura dei complessi nuclei sottocorticali”, spiega Andrea Brandstetter dell’Istituto di neuroscienze e medicina, Forschungszentrum Jülich, in un video del progetto HIBALL, partner di HBP.

“Nuovi approcci basati sull’apprendimento profondo vengono utilizzati per conoscere la topografia e l’architettura cellulare del metatalamo”, afferma Kai Kiwitz del Cécile and Oskar Vogt Institute of Brain Research, University Hospital di Düsseldorf.

Le nuove mappe 3D sono disponibili gratuitamente online come parte dell’Atlante EBRAINS. “In questo modo possono essere utilizzati dalla comunità scientifica per collegare l’istologia su microscala di BigBrain con misurazioni funzionali”, spiega Kiwitz. Oltre ad ampliare la nostra conoscenza della struttura cerebrale, le mappe hanno anche rilevanza clinica: molti disturbi e disfunzioni neurologiche coinvolgono il metatalamo e informazioni altamente dettagliate su queste strutture potrebbero essere utilizzate insieme al neuroimaging per informare meglio la diagnosi e aiutare la neurochirurgia e la neurochirurgia profonda. stimolazione cerebrale.

Struttura cellulare del metatalamo umano rivelata in una nuova mappa 3D

Ricostruzione 3D ad alta risoluzione delle due strutture metatalamiche: sei strati del corpo genicolato laterale (a sinistra) e tre suddivisioni del corpo genicolato mediale (a destra) nel set di dati BigBrain. Credito: Kiwitz, Brandstetter et al, 2022

La ricerca è stata pubblicata in Frontiere in Neuroanatomia.


Fornito da Human Brain Project

Articolo precedenteLa combinazione di biomarcatori può identificare la malattia cognitiva comune
Articolo successivoPrimo filtro in microplastica perforato al laser testato in un impianto di trattamento delle acque reflue