Home Notizie recenti Puntura d’insetto estivo? L’esperto dà risposte sulla cura

Puntura d’insetto estivo? L’esperto dà risposte sulla cura

14
0

Gli insetti fanno parte dell’estate, piaccia o no.

Mentre molte volte le punture di insetti sono poco più che un fastidioso inconveniente, alcune possono innescare un’emergenza medica, secondo l’American College of Emergency Physicians (ACEP), che ha offerto suggerimenti su come distinguere l’uno dall’altro.

“Mentre la maggior parte dei morsi o delle punture di insetti sono minori e possono essere curati a casa, alcune reazioni possono diventare rapidamente gravi o pericolose per la vita”, ha affermato la dott.ssa Gillian Schmitz, presidente dell’ACEP. “È importante prestare attenzione a determinati sintomi o reazioni allergiche e cercare cure di emergenza quando necessario”.

La maggior parte delle persone può curare le punture di vespe, api o calabroni a casa con un impacco di ghiaccio e un rimedio da banco per prurito, dolore o gonfiore, secondo ACEP.

Questo è vero se il gonfiore è limitato all’area in cui è avvenuta la puntura o non ci sono segni di una grave reazione allergica. Vai al pronto soccorso più vicino se hai difficoltà a respirare, vertigini o gonfiore del viso, della bocca, delle labbra o della lingua.

Chiama immediatamente il 911, se qualcuno sembra soffrire di anafilassi, una reazione allergica grave e potenzialmente pericolosa per la vita. L’anafilassi può essere innescata da punture di insetti, determinati alimenti, farmaci o lattice.

Vedi anche:  Un maggiore utilizzo della radioterapia corporea stereotassica ha ridotto le disparità di trattamento per il NSCLC allo stadio iniziale

Chiunque sappia di avere questo rischio, o il suo genitore o tutore, dovrebbe sempre portare con sé epinefrina iniettabile. Questo dovrebbe essere somministrato durante l’anafilassi, se disponibile.

“Le misure preventive, come l’applicazione di spray per insetti o l’uso di indumenti adeguati per le attività all’aperto, possono aiutare a evitare fastidiosi morsi”, ha affermato Schmitz. “Ma sapere quando andare al pronto soccorso potrebbe salvare una vita”.

Un’altra interazione di bug preoccupante è avere un segno di spunta che si incastona nella tua pelle. Se ciò accade, è importante rimuovere rapidamente il segno di spunta.

Non versare prodotti chimici su di esso o cercare di rimuoverlo con forza. Invece, usa delle pinzette pulite per afferrare la zecca il più vicino possibile alla superficie della pelle, quindi tira verso l’alto con un movimento costante. Evita di torcere o scuotere il segno di spunta. Un’infezione può svilupparsi se parti di essa si staccano e rimangono nella pelle.

Vedi anche:  Imitando la funzione dei recettori Ruffini utilizzando una pelle artificiale bio-ispirata

Vai dal medico se il segno di spunta non può essere rimosso in modo sicuro.

Altri segni che indicano la necessità di cure mediche includono una “eruzione cutanea a occhio di bue” o macchie sui palmi delle mani o sulla pianta dei piedi che potrebbero indicare una malattia trasmessa dalle zecche come la malattia di Lyme o la febbre maculata delle Montagne Rocciose.

Le punture di zanzara sono spesso un fastidio più pruriginoso che doloroso. Puoi trattare i morsi con spray, creme o farmaci da banco per ridurre il gonfiore.

Se sviluppi persistenti sintomi simil-influenzali tra cui febbre, mal di testa o corpo o mal di stomaco, tuttavia, potrebbe essere un segno di una malattia trasmessa dalle zanzare. Questi includono Zika e il virus del Nilo occidentale.

La malattia con una malattia trasmessa dalle zanzare può progredire fino a includere rigidità del collo, confusione, alterazioni della vista o altre funzioni correlate al cervello, al sistema nervoso o al midollo spinale, quindi dovresti cercare cure di emergenza con qualsiasi sintomo simil-influenzale.


Copyright © 2022 Giornata della Salute. Tutti i diritti riservati.

Articolo precedenteL’iniziativa affronta le sfide della gestione dell’insufficienza cardiaca
Articolo successivoL’ambulanza ha inseguito un paziente nelle raccolte