olandese

Credito: Pixabay/CC0 Dominio pubblico

Le scuole olandesi riapriranno la prossima settimana come previsto dopo una vacanza di Natale più lunga del solito, ha annunciato lunedì il governo, nonostante l’aumento delle infezioni alimentate dalla variante Omicron.

Il 19 dicembre, i Paesi Bassi hanno imposto alcune delle restrizioni più dure in Europa per frenare la rapida diffusione dell’Omicron, chiudendo le scuole per tre settimane e chiudendo tutti i negozi non essenziali, i luoghi culturali e di intrattenimento fino al 14 gennaio.

“La riapertura è responsabile”, ha affermato il ministero dell’Istruzione olandese, citando l’Outbreak Management Team del paese, che consiglia il governo sulla gestione della pandemia di COVID-19.

Mentre le scuole primarie e superiori riapriranno il 10 gennaio, gli istituti di istruzione superiore saranno limitati ai corsi online “a causa dell’aumento del numero di infezioni in questa fascia di età”, ha aggiunto il ministero dell’Istruzione.

Gli adolescenti di età pari o inferiore a 17 anni potranno nuovamente praticare sport all’aperto fino alle 20:00 della prossima settimana, quando la situazione sarà nuovamente valutata.

L’Istituto nazionale olandese di sanità pubblica ha dichiarato lunedì che i casi positivi di coronavirus sono in aumento, principalmente perché il ceppo Omicron più infettivo era ora dominante.

Circa 14.623 persone sono risultate positive lunedì, rispetto alle 11.440 di una settimana prima, con il tasso medio di infezione in aumento per il sesto giorno consecutivo, ha affermato il RIVM.

Secondo le restrizioni olandesi, i visitatori sono stati confinati a due persone alla volta, mentre quattro per famiglia erano ammessi durante il fine settimana di Natale e Capodanno.

I gruppi di persone all’esterno sono limitati a non più di due, ma non è stato vietato il movimento delle persone.


© 2022 AFP

Articolo precedenteApple diventa la prima azienda statunitense a raggiungere la valutazione di $ 3 trilioni
Articolo successivoLo studio rileva che le comunità di minoranze sessuali si impegnano in modo sproporzionato in comportamenti per ridurre i costi dei farmaci