La Germania fa centro e spinge per 30 milioni di nuovi vaccini

Un uomo che indossa una maschera facciale attraversa i binari della ferrovia vicino a una stazione del tram a Francoforte, in Germania, domenica 26 dicembre 2021. Credito: foto/Michael Probst

La Germania ha raggiunto l’obiettivo di 30 milioni di vaccinazioni aggiuntive contro il COVID-19 entro la fine dell’anno, una spinta volta a rilanciare una campagna di vaccinazione in ritardo e a contrastare una ripresa delle infezioni da COVID-19.

Il ministro della Sanità Karl Lauterbach ha dichiarato che domenica è stato superato il traguardo dei 30 milioni, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa dpa.

“Abbiamo raggiunto un traguardo importante”, ha affermato Lauterbach. “Possiamo esserne orgogliosi”.

Dei colpi aggiunti, 25 milioni erano richiami e 5 milioni erano vaccinazioni per la prima o la seconda volta.

L’obiettivo è stato fissato il 18 novembre, anche prima che il nuovo cancelliere Olaf Scholz prestasse giuramento l’8 dicembre, per contrastare l’aumento del numero di casi giornalieri causato dalla variante delta dopo che il ritmo delle vaccinazioni era rallentato dall’estate. L’obiettivo ha assunto maggiore urgenza dopo che la variante altamente contagiosa dell’omicron è stata segnalata e ha iniziato a diffondersi in tutta Europa.

Il numero di casi giornalieri è diminuito di recente in Germania, ma i funzionari avvertono che l’omicron potrebbe farli aumentare rapidamente.

Lo sforzo di vaccinazione della Germania ha avuto i suoi alti e bassi. I primi mesi del 2021 sono stati contrassegnati da un numero insufficiente di vaccinazioni, che ha lasciato il ritmo molto indietro rispetto agli sforzi di vaccinazione negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

La Germania fa centro e spinge per 30 milioni di nuovi vaccini

Un tram si dirige verso la città di Francoforte, in Germania, domenica 26 dicembre 2021. Credito: foto/Michael Probst

Attualmente la domanda di booster contro l’omicron e le restrizioni governative sulle persone non vaccinate che entrano nei negozi, nei ristoranti e nei trasporti ha visto aumentare nuovamente il ritmo, raggiungendo un record giornaliero di 1,6 milioni il 15 dicembre.

Tuttavia, il governo tedesco ha dovuto posticipare un altro obiettivo, quello di immunizzare l’80% della popolazione, a fine gennaio dal 7 gennaio. Attualmente 58,9 milioni di persone sono completamente vaccinate, ovvero il 70,8% della popolazione, secondo dpa. L’agenzia federale per il controllo delle malattie, il Robert Koch Institute, ha affermato che il numero effettivo di coloro che sono stati vaccinati potrebbe essere superiore fino al 5% a causa delle lacune nelle segnalazioni.

La Germania ha raccomandato la vaccinazione per tutti i giovani dai 12 ai 17 anni e per i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni con problemi di salute preesistenti. I bambini dai 5 agli 11 anni senza condizioni preesistenti possono essere vaccinati se i genitori lo desiderano.


© 2021 The Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo precedenteOltre 7.000 voli cancellati mentre Omicron arriva nel weekend di Natale
Articolo successivoFauci promette più test mentre Omicron di COVID martella gli Stati Uniti