La FDA potrebbe autorizzare i booster pfizer per i giovani dai 12 ai 15 anni entro lunedì

Gli adolescenti più giovani potrebbero presto essere idonei per i vaccini di richiamo COVID-19, possibilmente entro l’inizio della prossima settimana.

La Food and Drug Administration degli Stati Uniti sta pianificando lunedì di ampliare l’ammissibilità del richiamo per includere i giovani dai 12 ai 15 anni, hanno detto fonti Il New York Times. Questo sarebbe per il colpo Pfizer-BioNTech, attualmente l’unico vaccino COVID-19 approvato per questa fascia di età.

Si prevede inoltre che la FDA riduca la quantità di tempo che adolescenti e adulti devono attendere tra la seconda dose di iniezione e la dose di richiamo a cinque mesi, rispetto agli attuali sei mesi.

I regolatori dovrebbero anche autorizzare un richiamo per un gruppo selezionato di bambini più piccoli, di età compresa tra 5 e 11 anni, che hanno carenze immunitarie e sono quindi più vulnerabili al COVID-19.

Dopo che la FDA avrà preso le sue decisioni, il comitato consultivo sui vaccini dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie si riunirà per votare se raccomandare le modifiche, secondo il Volte. È probabile che ciò accada entro la metà della prossima settimana, seguito da quella che ci si aspetterebbe da una rapida approvazione da parte del direttore del CDC, la dott.ssa Rochelle Walensky.

Sebbene si creda che i bambini tollerino meglio l’infezione da COVID-19, in rari casi possono ammalarsi gravemente e morire. Inoltre, la variante Omicron altamente contagiosa del COVID sta ora infettando un numero record di americani, mettendo sotto pressione gli ospedali che già si prendono cura dei pazienti infetti dalla variante Delta, il Volte notato.

I booster Pfizer sono attualmente autorizzati per le persone dai 16 anni in su. Gli altri due vaccini COVID, di Moderna e Johnson & Johnson, sono autorizzati per gli adulti dai 18 anni in su.

Circa il 70% degli americani di età pari o superiore a 12 anni è ora completamente vaccinato, secondo il CDC, ma circa 1,8 milioni di adolescenti nella fascia demografica tra i 12 ei 15 anni sono già risultati positivi al virus.


2021 Giornata della Salute. Tutti i diritti riservati.

Articolo precedenteI dati del mondo reale confermano che il vaccino Pfizer è sicuro per i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni
Articolo successivoLo studio scopre la traiettoria unica delle cellule staminali nei polmoni danneggiati da COVID-19 e fibrosi polmonare