Home Notizie recenti Il Sudan riporta il suo primo caso di vaiolo delle scimmie

Il Sudan riporta il suo primo caso di vaiolo delle scimmie

18
0

Credito: Pixabay/CC0 di dominio pubblico

Il Sudan ha rilevato il suo primo caso di vaiolo delle scimmie, hanno affermato lunedì le autorità sanitarie, dopo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità il mese scorso ha dichiarato la malattia un’emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale.

Il ministero della salute ha annunciato di “registrare il primo caso confermato di vaiolo delle scimmie in uno studente di 16 anni nello stato del Darfur occidentale in Sudan”.

Montaser Othman, che è il direttore del controllo dell’epidemia, ha affermato che ci sono stati circa 38 altri “casi sospetti”, ma tutti sono risultati negativi al virus.

Un’indagine è in corso da parte dei ministeri della salute federale e statale per determinare la fonte dell’infezione, ha aggiunto.

La nazione impoverita dell’Africa nordorientale è particolarmente vulnerabile a causa dei suoi scarsi servizi sanitari pubblici.

Secondo l’UNICEF, l’agenzia delle Nazioni Unite per l’infanzia, solo il 70% della popolazione di 45 milioni di persone ha “accesso a una struttura sanitaria entro 30 minuti di viaggio dalla propria casa” in Sudan, dove 13 dei 18 stati hanno sofferto di focolai di malattie trasmesse da vettori nel 2021 .

Il mese scorso l’OMS ha dichiarato l’epidemia un’emergenza sanitaria pubblica di portata internazionale, l’allarme più alto che possa suonare.


© 2022 AFP

Articolo precedenteChiedi al pediatra: è normale sentirsi sopraffatti dopo aver avuto un bambino?
Articolo successivoChirurgia laparoscopica non inferiore per cancro gastrico a cinque anni