Il Quebec reimpone il coprifuoco notturno per la pandemia con l'aumento dei casi

Gli operatori sanitari si preparano per l’apertura di un sito di vaccinazione Hello Fresh per i suoi dipendenti, a Mississauga, in Ontario, martedì 28 dicembre 2021. Credito: Chris Young/The Canadian Press via AP

Il Quebec ha annunciato giovedì che reimposterà un coprifuoco notturno a partire dalla vigilia di Capodanno e l’Ontario ha ritardato la ripresa della scuola di due giorni poiché diverse province canadesi hanno riportato nuovi massimi per le infezioni da coronavirus.

Il premier del Quebec Francois Legault ha dichiarato che il coprifuoco sarà in vigore dalle 22:00 alle 05:00 a partire da venerdì sera e durerà a tempo indeterminato.

“È un’azione estrema da intraprendere perché la situazione è estrema”, ha detto Legault.

Il Quebec ha imposto un coprifuoco notturno per la pandemia lo scorso 9 gennaio e non ha revocato la misura fino al 28 maggio. È stata l’unica provincia canadese ad ordinare un coprifuoco per il coronavirus.

I funzionari sanitari del Quebec hanno riportato un record giornaliero di 14.188 nuovi casi di coronavirus giovedì e Legault ha affermato che la provincia riporterà più di 16.000 nuovi casi venerdì. I ricoveri legati al COVID-19 hanno raggiunto 939, raddoppiando in una settimana.

A partire da venerdì, i ristoranti del Quebec si limitano a fornire il servizio da asporto e le riunioni private al coperto sono vietate. Palestre, bar e altri luoghi di intrattenimento sono chiusi dalla scorsa settimana.

Inoltre, le scuole di tutti i livelli non riapriranno alle lezioni di persona almeno fino al 17 gennaio. I luoghi di culto non possono aprire se non per celebrare i funerali, che saranno limitati a 25 persone.

Il Quebec reimpone il coprifuoco notturno per la pandemia con l'aumento dei casi

Gli operatori sanitari si preparano per l’apertura di un sito di vaccinazione Hello Fresh per i suoi dipendenti, a Mississauga, Ontario, martedì 28 dicembre 2021. Credito: Chris Young/The Canadian Press via AP

In Ontario, le lezioni dovevano riprendere lunedì, ma è stato rimandato a mercoledì.

Il capo dell’ufficiale medico della provincia, il dottor Kieran Moore, ha affermato che i giorni in più daranno alle scuole il tempo di fornire maschere N95 al personale e di distribuire altre 3.000 unità di filtri HEPA oltre alle 70.000 già utilizzate.

L’Ontario ha stabilito diversi record per le infezioni giornaliere da coronavirus in rapida successione, con l’ultimo picco di 13.807 riportato giovedì.

Moore ha anche affermato che la provincia sta riducendo il periodo di isolamento per coloro che risultano positivi al virus a cinque giorni da 10 dopo l’insorgenza dei sintomi per coloro che sono vaccinati e per i bambini sotto i 12 anni. Ha affermato che il cambiamento è “basato su prove crescenti che le persone generalmente sane con COVID-19 sono più contagiose nei due giorni precedenti e nei tre giorni successivi allo sviluppo dei sintomi.″

L’Alberta ha anche riportato un grande salto nei nuovi casi di virus, con 4.000 infezioni identificate nelle 24 ore precedenti. È stato il secondo giorno consecutivo che la provincia ha stabilito il massimo per i nuovi casi, con 2.775 registrati mercoledì.

Il Saskatchewan, che ha anche ridotto i tempi di isolamento per i casi di COVID-19, ha riportato 2.176 nuove infezioni, in aumento rispetto alle 1.645 del giorno precedente.

La Columbia Britannica ha riportato un record di 4.383 casi, quasi un aumento del 50% rispetto a mercoledì.


© 2021 The Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo precedenteI commenti rinnovano il dibattito sull’adozione come alternativa all’aborto
Articolo successivoBitcoin affronta incerto il 2022 dopo un anno record