di Carla K. Johnson

I test COVID-19 a domicilio rilevano la variante dell'omicron?

I test COVID-19 a domicilio rilevano la variante dell’omicron? Credito: AP Illustration/Peter Hamlin

I test COVID-19 a domicilio rilevano la variante dell’omicron?

Sì, ma i funzionari sanitari statunitensi affermano che i primi dati suggeriscono che potrebbero essere meno sensibili nel raccoglierlo.

Le raccomandazioni del governo per l’utilizzo dei test a domicilio non sono cambiate. Le persone dovrebbero continuare a usarli quando è importante un risultato rapido.

“La linea di fondo è che i test rilevano ancora il COVID-19, sia che si tratti di delta, alfa o omicron”, afferma la dott.ssa Emily Volk, presidente del College of American Pathologists.

Gli scienziati del governo hanno controllato per assicurarsi che i test rapidi funzionino ancora con l’arrivo di ogni nuova variante. E questa settimana, la Food and Drug Administration ha affermato che la ricerca preliminare indica che rilevano l’omicron, ma potrebbero avere una sensibilità ridotta. L’agenzia ha notato che sta ancora studiando come si comportano i test con la variante, che è stata rilevata per la prima volta alla fine di novembre.

Il dottor Anthony Fauci, il massimo esperto di malattie infettive degli Stati Uniti, ha affermato che la FDA voleva essere “totalmente trasparente” osservando che la sensibilità potrebbe diminuire un po’, ma che i test rimangono importanti.

Ci sono molti buoni usi per i test a casa, dice Volk. In combinazione con la vaccinazione, possono renderti più a tuo agio nel radunarti con la famiglia e gli amici.

Se sei stato esposto a una persona che è risultata positiva ma non hai sintomi, un test rapido cinque giorni dopo può dare una buona indicazione se hai preso il virus. Può anche aiutare se non sei sicuro che il tuo naso che cola o il mal di gola sia COVID-19.

Ma considera il contesto quando guardi i risultati. Se ti senti male dopo essere uscito in una discoteca in una zona con alti tassi di infezione, ad esempio, dovresti guardare un risultato negativo di un test a casa con un po’ più di scetticismo, dice Volk.

Il follow-up con un test PCR è una buona idea, dice. Questi test sono più accurati e vengono eseguiti presso i siti di test e gli ospedali.


© 2021 The Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo precedenteLo studio rileva che la maggior parte degli EUA relativi a COVID-19 non è supportata da prove di alta qualità
Articolo successivoIsraele approva la quarta dose di vaccino per i più vulnerabili