Home Notizie recenti I modelli di radiomica profonda possono diagnosticare l’osteoporosi

I modelli di radiomica profonda possono diagnosticare l’osteoporosi

64
0

Un approccio radiomico profondo può essere utilizzato per diagnosticare l’osteoporosi dalle radiografie dell’anca, secondo uno studio pubblicato online il 25 maggio in Radiologia: Intelligenza Artificiale.

Sangwook Kim, MD, del Seoul National University Hospital in Corea del Sud, e colleghi hanno sviluppato e convalidato modelli di radiomica profonda per la diagnosi dell’osteoporosi utilizzando 4.924 radiografie dell’anca di 4.308 pazienti. Il modello è stato addestrato utilizzando 10 funzionalità profonde, 16 funzionalità di trama e tre funzionalità cliniche. Sono stati sviluppati sette modelli di radiomica profonda combinando diversi tipi di caratteristiche: clinica (Modello-C), tessitura (Modello-T), profonda (Modello-D), tessitura e clinica (Modello-TC), profonda e clinica (Modello- DC), deep e texture (Model-DT) e deep, texture e caratteristiche cliniche (Model-DTC). Quattrocentoquarantaquattro radiografie dell’anca di un’istituzione diversa sono state utilizzate come set di test esterno. Un test delle prestazioni dell’osservatore è stato eseguito da sei radiologi.

Vedi anche:  La ricerca sui vaccini mostra le prime promesse per affrontare il cancro al seno grave

I ricercatori hanno scoperto che la Model-D ha dimostrato prestazioni diagnostiche più elevate rispetto alla Model-T per il test set esterno (area sotto la curva caratteristica di funzionamento del ricevitore [AUC], 0,92 contro 0,77). Rispetto a Model-D, Model-DC e Model-DTC hanno mostrato prestazioni diagnostiche migliorate (AUC, rispettivamente 0,95 e 0,95). La previsione è migliorata da un’AUC media di 0,77 a 0,87 quando si confrontano le prestazioni dell’osservatore senza e con l’assistenza della previsione Model-DTC.

“Il nostro studio mostra che il rilevamento opportunistico dell’osteoporosi utilizzando queste immagini a raggi X è vantaggioso e il nostro modello può fungere da strumento di triage raccomandando l’assorbimetria a raggi X a doppia energia in pazienti con osteoporosi altamente sospetta”, ha affermato un coautore in una dichiarazione.


© 2022 Giornata della Salute. Tutti i diritti riservati.

Articolo precedenteStoria di emicrania legata a un rischio più elevato di esiti avversi della gravidanza
Articolo successivoRaccomandazioni per le procedure interventistiche del dolore durante l’attuale carenza di contrasto