Home Notizie recenti I dati forniscono informazioni sul trattamento per i pazienti con RMD che...

I dati forniscono informazioni sul trattamento per i pazienti con RMD che desiderano concepire

27
0

Credito: CC0 Pubblico Dominio

La spondiloartrite (SpA) è una delle malattie infiammatorie croniche più comuni e colpisce regolarmente le donne in età fertile. Sabrina Hamroun presenta nuove informazioni a EULAR sui fattori associati al tempo al concepimento nelle donne con SpA. Delle 88 donne selezionate per l’analisi del tempo al concepimento, il 63,6% ha avuto una gravidanza clinica durante il follow-up. La subfertilità è stata osservata nel 45,4% e il tempo mediano al concepimento è stato di 16,1 mesi nelle donne seguite prospetticamente dal desiderio di concepire.

Un modello multivariato ha riscontrato un’associazione tra il tempo di concepimento e l’età più lunghi, nonché l’uso di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) durante il preconcepimento. Non è stata trovata alcuna associazione per indice di massa corporea, attività o durata della malattia, fumo, forma di spondiloartrite o esposizione a farmaci antireumatici modificanti la malattia sistemici o biologici convenzionali (b/csDMARD). Questi importanti risultati indicano la necessità di un uso prudente dei FANS nelle donne con SpA che desiderano una gravidanza.

Il metotrexato è uno dei farmaci più frequentemente prescritti per il trattamento di diverse RMD. Sebbene questo agente abbia profili di sicurezza ed efficacia ben consolidati, ci sono prove limitate a sostegno del suo uso negli uomini che desiderano concepire.

Il Dr. Luis Fernando Perez-Garcia e colleghi hanno progettato uno studio per valutare i parametri dello sperma prima e dopo l’esposizione al metotrexato in 48 uomini con e senza RMD. Questo è il più grande studio prospettico mai condotto per valutare questo argomento.

Il gruppo ha esaminato la concentrazione, il volume e la motilità progressiva degli spermatozoi. I risultati dimostrano che l’esposizione al metotrexato non ha comportato parametri dello sperma significativamente diversi. I risultati suggeriscono che il metotrexato può essere continuato negli uomini che desiderano diventare padri.


Fornito da European Alliance of Associations for Rheumatology (EULAR)

Articolo precedenteInfezioni rivoluzionarie da COVID: RMD non è necessariamente un gruppo a rischio per COVID-19 grave
Articolo successivoCoinvolgimento e responsabilizzazione del paziente: affrontare le malattie reumatiche