Hai 'COVID-somnia'?  questi suggerimenti per dormire potrebbero aiutare

(HealthDay)—Se la pandemia ti fa perdere il sonno durante la notte, non sei solo.

Circa il 56% degli americani afferma di avere ciò che gli esperti hanno soprannominato “COVID-somnia”, un aumento dei disturbi del sonno.

Delle persone che segnalano questi disturbi, il 57% afferma di avere difficoltà ad addormentarsi o a rimanere addormentato. Circa il 46% dorme di meno; il 45% sta vivendo un sonno peggiore; e il 36% fa sogni inquietanti, secondo un sondaggio commissionato dall’American Academy of Sleep Medicine (AASM).

“Covid-somnia può essere causata da molteplici fattori di stress: paure per la pandemia, preoccupazione per i propri cari, preoccupazioni finanziarie e socializzazione limitata”, ha affermato Jennifer Martin, psicologa clinica autorizzata e presidente eletto del consiglio di amministrazione dell’AASM.

Nel sondaggio, gli uomini avevano maggiori probabilità di segnalare disturbi del sonno e i bambini di età compresa tra 35 e 44 anni avevano i tassi più alti di COVID-somnia al 70%. Quelli di età pari o superiore a 55 anni avevano maggiori probabilità di segnalare problemi ad addormentarsi oa rimanere addormentati.

L’insonnia è spesso causata da stress o fattori legati allo stile di vita e questi, ovviamente, sono cambiati notevolmente durante questi quasi due anni di pandemia. Alcuni di questi cambiamenti nello stile di vita includono non svegliarsi alla stessa ora ogni giorno o passare più tempo a guardare la TV o guardare gli smartphone.

L’accademia ha caratterizzato l’insonnia come diversa dai disturbi occasionali ad addormentarsi, perché causa sia i disturbi del sonno che i problemi diurni, come affaticamento e irritabilità.

“Il modo migliore per dormire in modo sano durante questi periodi senza precedenti è essere intenzionali riguardo alle abitudini e alle routine del sonno”, ha detto Martin in un comunicato stampa dell’AASM.

Mantenere un programma coerente può aiutare. Cerca di dormire sette ore a notte e sforzati di andare a letto e alzarti alla stessa ora sette giorni alla settimana.

Riduci il tempo sullo schermo e trascorri meno tempo su notizie e social media prima di andare a letto, consiglia l’accademia. Spegni tutti i dispositivi elettronici almeno 30 minuti prima di andare a dormire.

Mantieni l’ambiente in cui dormi e la tua routine serena, con una stanza fresca, silenziosa e buia. Conserva i dispositivi elettronici fuori portata e rilassati con un bagno o una doccia caldi, leggendo o meditando 30 minuti prima di andare a dormire.

Se i tuoi problemi di sonno persistono, parla con il tuo medico. La maggior parte dei problemi del sonno risponde bene al trattamento, come la terapia cognitivo comportamentale per l’insonnia.


Copyright © 2021 Giornata della Salute. Tutti i diritti riservati.

Articolo precedenteLa Danimarca vuole eliminare i combustibili fossili nei voli interni nel 2030
Articolo successivoInsalate confezionate legate all’epidemia di E. coli in 6 stati