Home Notizie recenti D e R: Solo un piccolo strattone può causare il gomito della...

D e R: Solo un piccolo strattone può causare il gomito della balia

91
0

Credito: Pixabay/CC0 di dominio pubblico

CARA CLINICA MAYO: Ho una figlia di 2 anni che ama oscillare tra me e mio marito mentre camminiamo. Ma un’amica mi ha detto che non era sicuro perché poteva sviluppare il gomito della balia. Puoi spiegare la condizione?

RISPOSTA: A volte tutto ciò che serve per provocare il gomito della balia è un piccolo strattone, come quando aiuti i bambini a scendere un gradino, li ritiri da una situazione pericolosa o giochi facendoli oscillare per le braccia o le mani. La prossima cosa che sai, stanno tenendo il braccio vicino al fianco e non vogliono usarlo o piegarlo a causa del dolore.

Il termine gomito della balia risale ai giorni in cui una bambinaia o una tata erano comuni. Un nome migliore oggi potrebbe essere il gomito della babysitter. È anche noto come sublussazione della testa radiale e si verifica quando il legamento anulare del gomito viene spostato per essere tirato. Poiché le ossa e i muscoli di un bambino si stanno ancora sviluppando, può essere necessaria poca forza per causare il gomito della balia.

È un infortunio comune per i bambini di età compresa tra 1 e 4 anni, ma in genere si verifica dalla nascita fino a 7 anni. Il gomito è l’articolazione più spesso lussata nei bambini.

Ecco come funziona il gomito. È costituito dall’osso del braccio, o omero, e dalle due ossa dell’avambraccio, il radio e l’ulna. Sui lati interno ed esterno del gomito, legamenti forti tengono insieme l’articolazione del gomito e lavorano per prevenire la lussazione.

Il gomito ha due articolazioni:

  • L’omeroulnare, che è posizionato tra l’ulna e l’omero, e permette al gomito di piegarsi.
  • Il radiocapitellare, che è costituito dal radio e parte dell’omero. Questa articolazione consente la rotazione dell’avambraccio in modo che la mano possa essere girata con il palmo verso l’alto o verso il basso. È questa articolazione che è coinvolta nel gomito della balia.

Il gomito della balia si verifica quando l’articolazione radiocapitellare si separa parzialmente. Anche una lieve forza sull’articolazione può causarne lo spostamento o il sublux, specialmente nei bambini piccoli i cui legamenti, i tessuti forti che attaccano le ossa l’uno all’altro, non sono completamente formati.

La diagnosi del gomito della balia è fatta da un esame fisico, quindi è importante chiamare il team sanitario di tuo figlio se sospetti un infortunio. Tieni presente che ogni bambino può manifestare sintomi in modo diverso, quindi tuo figlio potrebbe non avere dolore. Invece, tuo figlio potrebbe rifiutarsi di muovere il braccio o sembrare che abbia perso la capacità di muoverlo.

In genere, i raggi X non sono necessari e il trattamento per il gomito della balia può procedere rapidamente. L’operatore sanitario tiene il polso o l’avambraccio del bambino e gira la mano in modo che sia rivolta verso l’alto. Mentre esercita pressione vicino alla parte superiore dell’osso del radio con il pollice, l’operatore sanitario piegherà lentamente e delicatamente il gomito. Quando l’articolazione torna in posizione, si può sentire un leggero schiocco o clic. Questo trattamento allevia rapidamente il disagio e ripristina il movimento del braccio. Raramente è necessario un intervento chirurgico, a meno che una frattura o una lussazione non vengano trattate rapidamente.

Una caduta raramente provoca il gomito della balia. Se un bambino si ferisce al gomito cadendo su una mano tesa o direttamente sul gomito, potrebbe trattarsi di un osso rotto piuttosto che del gomito della bambinaia.

Il legamento anulare che circonda il radio può essere particolarmente lasco in alcuni bambini piccoli. Quindi una volta che un bambino ha avuto il gomito della balia, può succedere di nuovo. Ecco perché è importante evitare di oscillare, tirare o tirare i bambini per le mani o le braccia. Invece, prova ad afferrarli e a sollevarli sotto le ascelle.


Rete di notizie della clinica Mayo 2022.
Distribuito da Tribune Content Agency, LLC.

Articolo precedenteMayo Clinic Minute: come gestire i sintomi dell’allergia al raffreddore da fieno
Articolo successivoIn che modo il COVID ci sta aiutando ad allontanarci dagli studi clinici incentrati sul bianco per raggiungere più pazienti