Con l'impennata di omicron, arriva la scadenza per l'iscrizione a HealthCare.gov

Il sito web healthcare.gov viene visualizzato martedì 14 dicembre 2021 a Fort Washington, Maryland. I consumatori che cercano un’assicurazione sanitaria sovvenzionata dal governo per il prossimo anno devono iscriversi fino a mercoledì se vogliono che il loro nuovo piano inizi il 1 gennaio. È la prima delle due scadenze per la copertura di HealthCare.gov, con una maggiore assistenza finanziaria disponibile attraverso la legislazione in materia di aiuti al coronavirus del presidente Joe Biden. Credito: AP Photo/Alex Brandon

Le persone in cerca di un’assicurazione sanitaria nella morsa dell’impennata dell’Omicron hanno fino a sabato per iscriversi a una copertura privata sovvenzionata dai contribuenti ai sensi dell’Affordable Care Act dell’era Obama.

L’amministrazione del presidente Joe Biden è sulla buona strada per fornire solidi numeri di iscrizione, ma quei guadagni potrebbero trasformarsi in un miraggio se i Democratici al Congresso rimangono ostacolati dal pacchetto dell’agenda sociale di Biden. Il disegno di legge di soccorso per il coronavirus di Biden ha fornito generosi aumenti dei sussidi a vantaggio dei clienti nuovi e di quelli abituali. L’assistenza potenziata andrà via alla fine di quest’anno senza ulteriori azioni del Congresso.

“Il fattore determinante se si tratta di un guadagno duraturo nell’iscrizione è se i sussidi vengono estesi”, ha affermato Cynthia Cox, che segue le tendenze dell’assicurazione sanitaria presso la Kaiser Family Foundation apartitica. “La più grande minaccia per l’iscrizione sarebbe se questi sussidi scadono”. Milioni di persone potrebbero vedere i loro premi mensili raddoppiare e anche le franchigie aumenterebbero.

Il segretario alla salute e ai servizi umani Xavier Becerra ha dichiarato giovedì che circa 14,1 milioni di persone si sono iscritte o rinnovate la copertura a partire dall’8 gennaio. Si tratta di un guadagno di circa 2 milioni coperti da HealthCare.gov e dai mercati assicurativi statali. Due stati guidati dal GOP, Florida e Texas, stanno registrando adesioni particolarmente forti.

“La copertura sanitaria affidabile è a portata di mano a tariffe convenienti”, ha affermato Chiquita Brooks-LaSure, capo dei Centers for Medicare e Medicaid Services, che gestisce il programma. A causa della legge sanitaria di Obama, o ACA, le persone non possono essere rifiutate per la copertura a causa di problemi medici.

Oltre a migliorare i sussidi, l’amministrazione Biden ha anche concentrato più energie sulla sensibilizzazione, aumentando il numero di consulenti per l’iscrizione e intensificando la pubblicità.

“È principalmente una buona notizia per l’amministrazione”, ha detto Cox.

Circa 9 residenti su 10 negli Stati Uniti hanno attualmente un’assicurazione sanitaria attraverso un mix di datore di lavoro, piani pubblici e individuali, ma 28 milioni di persone rimangono senza assicurazione anche con la pandemia di COVID-19 nel suo terzo anno. La maggior parte delle persone non assicurate avrebbe diritto alla copertura sovvenzionata dai contribuenti e i sondaggi mostrano che molti semplicemente non ne sono consapevoli.

Le persone che si iscrivono entro sabato avranno una copertura in vigore dal 1 febbraio.

Dopo il 15 gennaio, le persone ancora in cerca di copertura avranno bisogno di un motivo specifico, come la perdita del lavoro o il cambiamento delle circostanze familiari, per qualificarsi per un periodo di iscrizione speciale.

I funzionari federali raccomandano che i procrastinatori del giorno di scadenza si iscrivano entro la mezzanotte, ora locale, nella loro comunità.


© 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo precedenteNotizie mainstream più affidabili dei social media alternativi per informazioni sanitarie accurate
Articolo successivoJoe Biden raddoppierà i test Covid-19 gratuiti, aggiungerà gli N95, per combattere Omicron