Home Notizie recenti Acqua alcalina: dovresti bere per rendere il tuo corpo meno acido?

Acqua alcalina: dovresti bere per rendere il tuo corpo meno acido?

36
0

del Dr. Michael Daignault, USA Today

Credito: CC0 Pubblico Dominio

Come medico, [I find that] l’esplosione di interesse per l’acqua alcalina negli ultimi anni è stata molto preoccupante. Si prevede che il consumo di acqua alcalina raggiungerà una capitalizzazione di mercato di $ 1,3 miliardi entro il 2023. Senza dubbio questo è guidato da un’intelligente pubblicità di marketing dell’acqua alcalina come un modo semplice per “rendere il tuo corpo meno acido”.

Per molte persone, l’idea di un corpo più alcalino e meno acido suona l’ideale. Tuttavia, cosa significa in realtà per il modo in cui il nostro corpo funziona in modo naturale? E le numerose affermazioni sui benefici per la salute dell’acqua alcalina sono comprovate?

Innanzitutto una precisazione importante. L’acqua potabile può essere etichettata come alcalina in due diverse circostanze.

L’acqua può essere naturalmente acqua alcalina se raccoglie minerali come calcio e magnesio dopo essere passata sulle rocce nelle sorgenti naturali. L’acqua San Pellegrino è un classico esempio di acqua frizzante che contiene questi importanti minerali.

L’acqua artificiale alcalina può anche essere prodotta chimicamente per il consumo popolare. I produttori utilizzano un processo chiamato elettrolisi per separare la molecola d’acqua in componenti acidi e alcalini; i componenti acidi vengono quindi eliminati. In questo modo si aumenta il pH dell’acqua: maggiore è il numero, più l’acqua è alcalina. Il pH dell’acqua normale è 7, il centro esatto della scala. I prodotti a base di acqua alcalina presentano un pH fino a 9,5-10. I fautori sostengono che un pH e un’alcalinità più elevati corrispondono a un beneficio proporzionalmente maggiore.

Molte acque alcaline sul mercato presentano sia l’elettrolisi che un pH più elevato, oltre ad aggiungere importanti minerali come magnesio e calcio.

Affermazione: un corpo meno acido è meglio

L’affermazione principale dei produttori di acqua alcalina è che un corpo meno acido e più alcalino è migliore o più sano. Il corpo umano, regolato principalmente da polmoni e reni, mantiene un sano equilibrio tra acidità e alcalinità. Il pH normale standard viene mantenuto in un intervallo ristretto compreso tra 7,35 e 7,45.

Qualsiasi cambiamento estremo nel pH, acido o alcalino, può essere pericoloso, ma il corpo lavorerà rapidamente per compensare. Tuttavia, i sistemi gastrointestinale e urinario funzionano a un livello più acidotico al basale per svolgere molti compiti importanti e per proteggerci dalle infezioni.

Sappiamo che un’urina più alcalina aumenta le possibilità che un’infezione batterica prenda piede e causi un’infezione del tratto urinario. Quindi, c’è in realtà una forte ragione per garantire che l’urina rimanga più naturalmente acida. La ricerca più recente ha effettivamente sfidato quella saggezza convenzionale, in effetti. I campioni di urina più vicini al pH neutro dell’acqua pura hanno effettivamente mostrato un livello più alto della siderocalina proteica. La siderocalina previene la crescita batterica nelle urine bloccando la capacità dei microrganismi di acquisire ferro.

Il pH dello stomaco è estremamente acido, da 1,5 a 3,5. Ciò è dovuto principalmente alle cellule dello stomaco che producono acido cloridrico. Dipendiamo da questo pH più basso per abbattere le proteine ​​e anche per uccidere batteri, virus e altri agenti patogeni. Detto questo, lo stomaco farà un buon lavoro nel riacidificare e regolare l’acqua alcalina prima che possa fare qualsiasi cosa di sostanza, ma in quantità sufficientemente grandi, potrebbe essere problematico. In effetti, l’acqua alcalina può causare gonfiore e crampi allo stomaco nelle persone con stomaci sensibili.

Affermazione: migliore idratazione

Un’altra importante affermazione da considerare è se l’acqua alcalina è migliore per la reidratazione dopo l’esercizio. L’ipotesi è che la disidratazione aumenti la viscosità o lo spessore del sangue e che l’acqua alcalina dopo l’allenamento svolga un lavoro migliore nel ridurre la viscosità del sangue rispetto all’acqua a un livello di pH normale. Un piccolo studio spesso citato su 100 adulti sani ha mostrato che l’acqua elettrolizzata ad alto pH riduceva la viscosità del 6,3% rispetto al 3,36% in coloro che assumevano acqua standard dopo l’esercizio.

Questo era uno studio piccolo e limitato. I ricercatori sono stati in grado di dimostrare che l’acqua alcalina riduce la viscosità del sangue [more] rispetto all’acqua normale. E i loro risultati sono stati significativi, indicati da un p-value di 0,03 (p-value

Se stai cercando un’idratazione più efficiente, ci sono prove più forti a sostegno dell’aggiunta di elettroliti e altri minerali all’acqua normale. Gli elettroliti sono estremamente importanti per aiutare le cellule a trasportare l’acqua attraverso le membrane cellulari. E regolano e controllano l’equilibrio dei liquidi nel corpo. Sodio, potassio, calcio e magnesio sono gli attori chiave. Dopo un allenamento particolarmente faticoso o sudato, siamo carenti di molti elettroliti chiave.

Affermazione: riduzione delle “ceneri acide”

La pseudo-scienza più preoccupante dei sostenitori dell’acqua alcalina si basa sulla cosiddetta ipotesi delle ceneri acide. Alcuni ricercatori affermano che una dieta occidentale ricca di carne, formaggio, cereali e pesce porta a un carico acido in eccesso che è la causa principale di malattie, in particolare malattie delle ossa come l’osteoporosi. La “cenere” si riferisce al fatto che la combustione di determinati alimenti porti a sottoprodotti più acidi o alcalini. Si ipotizza che una dieta più alcalina, composta da cibi alcalini di cenere e acqua alcalina, compensi questo acido in eccesso.

Fortunatamente, ora abbiamo più revisioni sistematiche e una meta-analisi che non mostra alcuna prova che l’assunzione di determinati alimenti che producono ceneri porti ad un aumento del rischio di osteoporosi.

Conclusione: sebbene un corpo meno acidotico suoni attraente, molte funzioni critiche degli organi funzionano in modo più efficiente in un ambiente acidotico o a pH neutro. I vantaggi dell’acqua alcalina derivano dal suo alto contenuto di minerali, ma questi possono essere ottenuti da acqua frizzante di origine naturale senza gli effetti collaterali indesiderati dell’alto pH. L’idratazione con polvere di elettrolita è più collaudata dell’acqua alcalina.


(c) 2022 USA Today. Distribuito da Tribune Content Agency, LLC.

Articolo precedenteSotto tiro, i funzionari statunitensi affermano che il vaiolo delle scimmie può ancora essere fermato
Articolo successivoCome aiutare i robot della catena di montaggio a cambiare marcia e a raccogliere quasi tutto