Home Economia Sri Lanka affronta problemi di “solvibilità” a causa di livelli di debito...

Sri Lanka affronta problemi di “solvibilità” a causa di livelli di debito insostenibili: FMI

229
0

Lo Sri Lanka deve affrontare problemi di “solvibilità” a causa dei rischi derivanti da livelli di debito insostenibili che mettono a repentaglio l’economia della nazione, secondo lo staff del Fondo monetario internazionale.

“Sulla base dell’analisi del personale, il consolidamento fiscale necessario per riportare il debito a livelli di sicurezza richiederebbe un aggiustamento eccessivo nei prossimi anni, indicando un chiaro problema di solvibilità”, ha affermato il FMI nel suo rapporto di consultazione sull’articolo IV, pubblicato venerdì a Washington.

Il rapporto completo fornisce un’ulteriore analisi del debito e delle finanze della nazione insulare dell’Asia meridionale. Una sintesi del rapporto pubblicato all’inizio del mese affermava che lo Sri Lanka ha dovuto affrontare livelli di debito insostenibili e aveva bisogno di una strategia “credibile e coerente” per ripristinare la stabilità.

Il rapporto afferma che “l’eccesso di debito del paese”, insieme alle persistenti carenze fiscali e della bilancia dei pagamenti, “vincolerà la crescita e metterà a repentaglio la stabilità macroeconomica sia nel breve che nel medio termine”.

Vedi anche:  Sfruttare il rumore nel calcolo ottico per l'IA

“Il rischio di rollover è molto alto”, ha affermato il FMI. “Il fabbisogno di servizio del debito FX di 7 miliardi di dollari all’anno richiederà l’accesso a importi molto elevati di finanziamenti esterni a tassi agevolati e scadenze lunghe, sostenuti per molti anni”.

Da quando il consiglio del FMI ha esaminato il rapporto dello staff alla fine di febbraio, l’impennata dei prezzi del petrolio e la perdita di turisti a causa della guerra in Ucraina hanno esacerbato la sua crisi valutaria, costringendo il governo del presidente Gotabaya Rajapaksa a chiedere aiuto al FMI. I negoziati su un possibile pacchetto di aiuti dovrebbero iniziare ad aprile, quando il ministro delle finanze Basil Rajapaksa, fratello del presidente, si recherà a Washington.

La spirale di crisi ha anche portato il Paese ad aumentare i tassi di interesse, a svalutare la valuta locale e a frenare le importazioni non essenziali.

Vedi anche:  La Cina industriale è viva e vegeta nonostante i timori di rallentamento economico

Lo Sri Lanka ha circa $ 2 miliardi di riserve contro $ 3,9 miliardi di debito in valuta estera in scadenza per il resto del 2022, secondo i calcoli di Bloomberg basati sui dati della banca centrale. Ciò include $ 1 miliardo di obbligazioni sovrane con scadenza a luglio.

La Banca centrale dello Sri Lanka è pronta per un più stretto impegno con l’FMI, in collaborazione con il governo, “al fine di garantire che i benefici di tale impegno superino i costi ad esso associati, dal punto di vista del pubblico in generale, e la comunità degli affari e degli investitori”, ha affermato sabato l’autorità monetaria in una dichiarazione.

Lo Sri Lanka deve essere “preparato a gestire gli aspetti negativi”, ha affermato giovedì il governatore della banca centrale Ajith Nivard Cabraal, riferendosi all’ingresso in un programma del FMI, ma non ha elaborato.

Articolo precedenteIl FMI approva un accordo esteso di 44 miliardi di dollari per l’Argentina per contrastare l’inflazione
Articolo successivoCina: il governo acquista partecipazioni in aziende tecnologiche per aumentare la sua influenza