I fan di Spider-Man hanno continuato a improvvisare nei cinema per vedere l’ultimo capitolo del franchise di supereroi, mettendo da parte le preoccupazioni sull’aumento dei casi di Covid-19 e spingendo il film oltre il miliardo di dollari per diventare il film con il maggior incasso del 2021 a livello globale.

“Spider-Man: No Way Home” ha incassato una cifra stimata di 81,5 milioni di dollari nella vendita di biglietti nazionali nel suo secondo fine settimana, ha detto domenica lo studio dietro il film, Sony Group. Il film, prodotto insieme ai Marvel Studios di Walt Disney, ha avuto la seconda più grande apertura nella storia di Hollywood la scorsa settimana, dopo solo “Avengers: Endgame” del 2019.

Come in tante aziende, la pandemia ha intensificato le tendenze già in atto nell’industria cinematografica. Alcune immagini di grandi eventi ora catturano la maggior parte delle vendite dei biglietti, mentre altri film faticano a trovare un pubblico. “No Way Home” ha mantenuto il suo primato anche se un certo numero di nuove uscite gareggiava per i patroni delle vacanze di Natale, tra cui “Sing 2” mirato ai bambini, che secondo il ricercatore Comscore ha portato a $ 23,8 milioni a livello nazionale durante il fine settimana di tre giorni.

“No Way Home” presenta un cast di stelle, tra cui Tom Holland nei panni del supereroe titolare e Zendaya nei panni della sua ragazza, MJ. In un ulteriore legame con l’universo Marvel, Benedict Cumberbatch interpreta anche il neurochirurgo armato di magia Doctor Strange. Appaiono anche altri attori della serie “Spider-Man”. Il relativo ronzio sui social media ha attirato i fan fuori dalle loro case e nei cinema, l’unico posto in cui “No Way Home” era disponibile.

grafico


“Sing 2”, un sequel del film d’animazione sugli animali che mettono in scena uno spettacolo della Universal Pictures di Comcast, è stato consigliato da circa il 68% dei critici. L’immagine include le voci di Matthew McConaughey, Reese Witherspoon e Scarlett Johansson. Il suo totale di cinque giorni in Nord America è stato di $ 41 milioni, ha detto Universal, inclusi circa $ 1,6 milioni da alcuni spettacoli limitati del fine settimana del Ringraziamento.

“The Matrix Resurrections”, della Warner Bros., è arrivato terzo, con 12 milioni di dollari. Il cast include Keanu Reeves nei panni del programmatore di computer che sfida la gravità, Neo, e Carrie-Anne Moss, come il suo pericoloso aiutante e interesse amoroso. Il film, un tentativo di far rivivere il franchise dopo una pausa di 18 anni, ha debuttato nelle sale e sul servizio di streaming HBO Max, potenzialmente diluendo il suo botteghino. Secondo Rotten Tomatoes, circa il 68% dei critici lo ha raccomandato.

Articolo precedenteEvergrande corre per riavviare i progetti mentre incombono i rimborsi del debito
Articolo successivoUna nuova scoperta può salvare i bambini con uno sviluppo anomalo del cervello