Home Economia Riserve forex del Bangladesh sufficienti a coprire fino a 9 mesi di...

Riserve forex del Bangladesh sufficienti a coprire fino a 9 mesi di importazioni: PM

20
0

Il primo ministro del Bangladesh Sheikh Hasina ha affermato che il suo paese sarà in grado di far fronte a 6-9 mesi di spese di importazione con le riserve di valuta estera esistenti.

“Abbiamo soldi nelle nostre mani per importare cereali e altro (articoli essenziali) per almeno tre mesi durante qualsiasi crisi. Potremo importare cibo da sei a nove mesi, non solo per tre mesi, con la riserva che ora abbiamo”, ha detto l’agenzia di stampa Xinhua citando il premier mercoledì mentre si rivolgeva a un evento virtuale.

Il Primo Ministro ha affermato che, nonostante disponga di sufficienti riserve di valuta estera, il governo dovrà adottare misure per coltivare più raccolti al fine di salvare le valute estere e mantenere le riserve di forex per qualsiasi emergenza.

Le sue osservazioni sono arrivate tra i resoconti dei media locali secondo cui il Bangladesh ha inviato una richiesta formale di prestito al Fondo monetario internazionale (FMI) nel tentativo di combattere la volatilità finanziaria in corso.

Vedi anche:  I cambiamenti proteici nel liquido cerebrospinale indicano processi infiammatori nel cervello

Martedì, il tasso di cambio del dollaro USA nel mercato dei cordoli del paese ha raggiunto il record di 112 taka del Bangladesh.

Le riserve valutarie del Bangladesh il 13 luglio sono scese al di sotto di $ 40 miliardi per la prima volta in due anni, principalmente a causa dell’aumento delle fatture di importazione e della debolezza del taka guidata dall’ampio aumento del dollaro negli ultimi mesi.

Le riserve valutarie del paese hanno superato la soglia dei 48 miliardi di dollari nell’agosto dello scorso anno, la più alta mai registrata nella storia, a causa di un rallentamento delle importazioni e dell’aumento dei proventi delle rimesse e delle esportazioni durante la pandemia di Covid-19.

Nel suo tentativo di aumentare le riserve di valuta in diminuzione, negli ultimi mesi la Bangladesh Bank (BB) ha adottato varie misure, tra cui regole allentanti per ottenere più rimesse da milioni di cittadini del Bangladesh che vivono e lavorano all’estero.

Vedi anche:  Il team di ricerca dimostra come il neurotrasmettitore possa essere fondamentale nel controllo della tossicità dell'Alzheimer

La banca centrale ha affermato che l’obiettivo principale dell’ultima politica monetaria semestrale è “perseguire una posizione politica prudente con una propensione più restrittiva per contenere l’inflazione e le pressioni sui tassi di cambio, sostenendo nel contempo il processo di ripresa economica”.

–IANS

ksk/

(Solo il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati dal personale di Business Standard; il resto del contenuto viene generato automaticamente da un feed distribuito.)

Articolo precedentePer salvare il pianeta, è tempo che le nazioni povere vengano pagate per la protezione
Articolo successivoNew York va avanti con il piano di pedaggio “congestion pricing”.