Home Economia Lo Sri Lanka a corto di liquidità prende il petrolio dalla Russia...

Lo Sri Lanka a corto di liquidità prende il petrolio dalla Russia mentre la crisi del carburante persiste

170
0

Lo Sri Lanka sta ricevendo petrolio greggio russo che utilizzerà per produrre carburante mentre la nazione in bancarotta deve affrontare una grave carenza di tutto, dalla benzina al diesel.

Il grado russo di Siberian Light sarà elaborato presso la raffineria di Ceylon Petroleum a Sapugaskanda, ha affermato il presidente Sumith Wijesinghe in un’intervista telefonica. L’unica raffineria del paese riceverà greggio oggi, consentendo il suo riavvio per la prima volta in oltre due mesi, secondo il suo ministro dell’energia e dell’energia in un precedente tweet.

Lo Sri Lanka è l’ultima nazione asiatica ad accettare il greggio russo dopo che l’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca ha provocato condanne e sanzioni diffuse.

La raffineria di Sapugaskanda utilizza il greggio leggero siberiano, ha affermato Wijesinghe. È uno dei diversi gradi di greggio che la nostra raffineria può elaborare, insieme al Murban di Abu Dhabi e all’Iranian Light oil, ha affermato. Non è ancora chiaro come lo Sri Lanka pagherà la spedizione.

Vedi anche:  Partner insoliti aiutano la crescita dei vasi sanguigni

“La raffineria di Sapugaskanda inizierà le operazioni per la prima volta dal 20 marzo con un carico di greggio in scarico domani”, ha twittato il 27 maggio il ministro Kanchana Wijesekera. “La raffineria inizierà a produrre olio combustibile tra sei giorni”.

La nave Nissos Delos, che trasporta un carico di Siberian Light, si è spostata in un punto di ormeggio unico da dove può scaricare, dopo essere stata ancorata nelle vicinanze per un mese, secondo i dati di localizzazione della nave compilati da Bloomberg. È stato caricato nel porto di Novorossijsk nel Mar Nero il 29 marzo ed è noleggiato da un commerciante di nome Coral Energy.

Lo Sri Lanka ha affrontato la peggiore crisi finanziaria della storia indipendente del paese, con carenze di tutto, dal cibo al petrolio.

Vedi anche:  Il composto antinfiammatorio mostra il potenziale nel trattamento di pazienti con COVID-19 grave

Le scorte di carburante sono così scarse che il governo ha detto ai cittadini di non fare la fila per la benzina alle stazioni di servizio.

Articolo precedenteSulla nutrizione: mangiare per i tuoi geni
Articolo successivoIl G7 chiede all’Opec di svolgere un ruolo chiave per facilitare l’approvvigionamento energetico globale