Home Economia L’inflazione dello Sri Lanka sale al 21,5% nel marzo 2022 durante la...

L’inflazione dello Sri Lanka sale al 21,5% nel marzo 2022 durante la crisi economica

57
0

L’inflazione indebitata dello Sri Lanka è salita al 21,5%, secondo i dati ufficiali pubblicati venerdì, anche se il ministro delle finanze Ali Sabry ha incontrato i funzionari del FMI a Washington per negoziare un pacchetto di salvataggio per il paese.

L’inflazione nazionale dello Sri Lanka per marzo 2022 nell’ambito dell’indice nazionale dei prezzi al consumo (NCPI) è salita al 21,5% dal 17,5% riportato nel febbraio 2022, ha riferito il Dipartimento di censimento e statistica.

Di conseguenza, anche l’inflazione alimentare è aumentata dal 24,7% del mese scorso al 29,5% di marzo.

Allo stesso modo, l’inflazione media mobile per marzo 2022 si è attestata al 10,6% dal 9,3% del mese precedente.

I prezzi dei generi alimentari sono aumentati del 29,5% negli ultimi 12 mesi.

Secondo la dichiarazione del Dipartimento di censimento e statistica, l’alto livello di inflazione ha colpito i prezzi della maggior parte degli alimenti essenziali come riso, zucchero, latte e pane.

Vedi anche:  Un nuovo approccio per rafforzare la capacità delle cellule T di combattere il cancro

La crisi economica dello Sri Lanka è causata in parte dalla mancanza di valuta estera, il che significa che il paese non può permettersi di pagare le importazioni di alimenti di base e carburante, causando gravi carenze e prezzi molto elevati.

I tassi di inflazione galoppanti sono un altro cupo promemoria dei crescenti problemi economici dello Sri Lanka che hanno suscitato proteste a livello nazionale che chiedono a gran voce la rimozione del presidente Gotabaya Rajapaksa.

Il ministro delle finanze Sabry ha intrattenuto colloqui con il Fondo monetario internazionale (FMI) a Washington per perseguire un aiuto di 4 miliardi di dollari.

Il mese scorso, la banca centrale dello Sri Lanka ha svalutato la rupia fino al 15% affinché potesse beneficiare del prestito del FMI.

La scorsa settimana, il governo dello Sri Lanka ha dichiarato che sarebbe temporaneamente inadempiente su 35,5 miliardi di dollari di debito estero poiché la pandemia e la guerra in Ucraina hanno reso impossibile effettuare pagamenti ai creditori esteri.

Vedi anche:  Comprendere l'infezione da C. diff

Lunedì, il ministero delle finanze dello Sri Lanka ha confermato che mancherebbe 78 milioni di dollari in pagamenti di tassi di interesse su obbligazioni sovrane internazionali.

Nel frattempo, venerdì l’India ha esteso la durata del meccanismo di cambio valuta da 400 milioni di dollari concluso con la nazione insulare a gennaio.

Questa è stata la prima estensione di uno strumento di debito internazionale allo Sri Lanka dopo che il governo guidato dal presidente Gotabaya Rajapaksa il 12 aprile ha sospeso temporaneamente il servizio del debito.

(Solo il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati dal personale di Business Standard; il resto del contenuto viene generato automaticamente da un feed distribuito.)

Articolo precedenteUsare il deep learning per prevedere i giudizi superficiali dei volti umani da parte degli utenti
Articolo successivoDisegnare con gli strumenti di realtà virtuale è più naturale