Home Economia La valuta dello Sri Lanka si stabilizzerà presto, assicura la banca centrale...

La valuta dello Sri Lanka si stabilizzerà presto, assicura la banca centrale del paese

149
0

La Banca centrale dello Sri Lanka, l’autorità monetaria del paese insulare, ha assicurato venerdì che la rupia dello Sri Lanka (LKR), che ha visto una significativa volatilità negli ultimi anni, si stabilizzerà presto.

I commenti sono arrivati ​​venerdì durante una conferenza stampa del governatore della banca centrale Ajith Nivard Cabraal e del direttore della ricerca economica Anil Perera.

“La decisione di imporre un tasso di cambio flessibile ha causato sfide, ma siamo fiduciosi che queste possano essere gestite”, ha affermato Cabraal.

Lo Sri Lanka ha allentato i controlli sulla valuta all’inizio di questa settimana, considerando la gravità degli shock esterni e i recenti sviluppi sul fronte interno, ha riferito Xinhua.

La rupia dello Sri Lanka si è deprezzata di 57 LKR rispetto all’USD in un arco di sette giorni, portando il tasso di cambio al più basso di sempre, giovedì 260 LKR per dollaro USA.

Vedi anche:  Maternità differita: l'età media degli Stati Uniti per il parto raggiunge i 30 anni

“Anche se potrebbero esserci turbolenze nei tassi di cambio dopo che il governo ha allentato i controlli sui cambi, il tasso di cambio si stabilizzerà presto con il miglioramento delle attività di mercato”, ha citato da Xinhua Anil Perera, direttore del Dipartimento di ricerca economica della banca centrale.

“Entrerà più valuta estera, le esportazioni saranno incoraggiate e le importazioni saranno scoraggiate. Monitoreremo da vicino la situazione”, ha aggiunto Perera.

Ciò avviene in un momento in cui i prezzi delle materie prime essenziali, tra cui grano e carburante in Sri Lanka, sono saliti alle stelle negli ultimi giorni.

La All Ceylon Bakery Owners Association ha aumentato il prezzo di una pagnotta di LKR 30. Il nuovo prezzo di una pagnotta è compreso tra 110 e 130 rupie. Il più grande importatore di grano del paese. PRIMA ha aumentato il prezzo di un chilogrammo di farina di frumento di 35 LKR, ha riferito oggi l’isola.

Vedi anche:  Gli esperti sfatano i miti del vaccino contro il COVID-19

Allo stesso tempo, la Lanka Indian Oil Corporation (LIOC), il secondo distributore di carburante al dettaglio del paese, ha aumentato il prezzo di vendita del diesel di ben 75 LKR al litro e della benzina di 50 LKR al litro.

“Prevediamo che la volatilità dei prezzi causata dal deprezzamento si stabilizzi nei prossimi giorni”, ha affermato Perera, aggiungendo inoltre: “Chiediamo alle banche di collaborare con la banca centrale per garantire una minima perturbazione del mercato.

(Solo il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati dal personale di Business Standard; il resto del contenuto viene generato automaticamente da un feed distribuito.)

Articolo precedenteDopo 2 anni di abbandono delle cure mediche, i pazienti stanno allagando le cliniche e molte condizioni ora sono gravi
Articolo successivoLa Francia offre il quarto vaccino COVID agli ultraottantenni