Home Economia La perdita economica di Pak a causa delle massicce inondazioni potrebbe superare...

La perdita economica di Pak a causa delle massicce inondazioni potrebbe superare i 40 miliardi di dollari: FM

36
0

Secondo una valutazione iniziale, le recenti catastrofiche inondazioni che hanno devastato il Pakistan potrebbero aver causato perdite e danni economici per oltre 40 miliardi di dollari.

Il nuovo numero è addirittura di gran lunga superiore alla cifra di 30 miliardi di dollari fornita dal Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, che si trovava nel Paese per una visita di solidarietà la scorsa settimana.

La cifra di 40 miliardi di dollari di perdite è stata segnalata lunedì in una riunione del centro di risposta alle inondazioni del National Flood Response Coordination Center (NFRCC), in cui il Ministero delle finanze ha presentato un rapporto di valutazione intitolato An Early Assessment of Flood Impact on Pakistan’s Economy, The Express Tribune segnalato martedì.

Il rapporto di valutazione iniziale del ministero delle finanze ha mostrato che le perdite economiche sono state di circa 18 miliardi di dollari.

Il ministro della Pianificazione e presidente della NFRCC, Ahsan Iqbal, ha dichiarato: “Le condizioni devastanti suggeriscono che l’entità delle perdite dovute alle inondazioni è compresa tra 30 miliardi di dollari e oltre 40 miliardi di dollari”.

Stiamo attraversando il processo di una valutazione completa dei danni causati dalle inondazioni con l’aiuto della Banca Mondiale, della Banca asiatica di sviluppo, dei governi provinciali e federali, ha affermato Iqbal.

Il ministro della pianificazione ha affermato che il ministero delle finanze aveva presentato una valutazione iniziale delle perdite dovute alle inondazioni, che si basava su un’analisi predittiva, ma il risultato del modello dipenderebbe da quale input è stato immesso in esso.

Vedi anche:  Il tessuto adiposo bruno attivo protegge dal "pre-prediabete"

NFRCC ha ordinato al Ministero delle Finanze di trattenere il rilascio del suo rapporto sull’impatto delle inondazioni, ha aggiunto.

Aspetteremo l’esito di una valutazione completa, ma i danni sono colossali e anche più di 30 miliardi di dollari come suggerito dal segretario generale delle Nazioni Unite, ha affermato il presidente della NFRCC.

Anche il PIL del Pakistan è in diminuzione per l’anno finanziario 2022-2023 ed è probabile che scenda dal tre per cento al cinque per cento, secondo le stime del governo. Prima delle inondazioni, il ministero delle Finanze aveva puntato al 5% di crescita economica.

Il FMI valuterà l’eventuale allentamento del programma di salvataggio da 6,5 ​​miliardi di dollari del Pakistan sulla base di una valutazione credibile delle perdite.

Oltre 33 milioni di persone sono state colpite dalle inondazioni che necessitano immediatamente di assistenza, molto più dell’iniziale dispense di Rs 25.000.

Secondo un funzionario del ministero delle finanze, che è stato coinvolto nella preparazione del il rapporto di valutazione iniziale.

Il rapporto preliminare ha mostrato che la perdita complessiva della crescita del PIL sarebbe stata dal 3,3% al 3,7% a causa delle inondazioni.

Ma se le perdite vengono riviste al rialzo a 40 miliardi di dollari, l’economia si contrarrà, secondo le fonti. Il rapporto intermedio ha mostrato che circa il 20% del Programma di sviluppo del settore pubblico (PSDP), o 218 miliardi di Rs, dovrebbe essere dirottato verso le spese di soccorso in caso di calamità, con conseguente disoccupazione aggiuntiva di 600.000 a causa della bassa spesa.

Vedi anche:  Un nuovo studio descrive in dettaglio i modi in cui i pazienti con sclerosi multipla sviluppano menomazione

Nella relazione intermedia, il ministero delle finanze ha ridotto l’impatto negativo sul deficit commerciale dovuto alle inondazioni dagli iniziali 4 miliardi di dollari a 2 miliardi di dollari.

Non ha fornito una cifra per l’impatto aggiuntivo sul disavanzo delle partite correnti, nonostante in precedenza avesse fornito cifre comprese tra 4 miliardi di dollari e 5 miliardi di dollari.

I danni causati dalle inondazioni a colture, bestiame, infrastrutture e il previsto rallentamento delle attività economiche avranno implicazioni per il settore esterno, si legge nel rapporto senza fornire cifre.

Il rapporto del Ministero delle Finanze afferma che la devastante inondazione ha colpito in modo sproporzionato il segmento povero e vulnerabile della società.

Il calo della crescita del PIL e altre perdite per l’economia aggraverebbero ulteriormente la situazione di povertà nel paese, spingendo circa 9-12 milioni di persone in più nella povertà, secondo The Express Tribune.

Il Pakistan è vittima del riscaldamento globale, sebbene il suo contributo sia inferiore all’1%.

Si prevede che il paese riceverà un importante sostegno dalle nazioni sviluppate durante la prossima Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, COP27, che si terrà in Egitto a novembre.

(Solo il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati dal personale di Business Standard; il resto del contenuto viene generato automaticamente da un feed distribuito.)

Articolo precedenteLa Fed dovrebbe attenersi a rialzi dei tassi aggressivi poiché l’inflazione rimane calda
Articolo successivoLa decarbonizzazione del sistema energetico entro il 2050 potrebbe far risparmiare trilioni di dollari, afferma un nuovo studio